La Liga Veneta a sostegno del candidato sindaco di Negrar, Marco Andreoli

Si è tenuta ieri sera, lunedi 18 marzo alle ore 19.30 presso la Trattoria “Alla Porchetta” di S. Peretto Negrar la discesa in campo da parte dei vertici nazionali e locali della Liga Veneta Repubblica a sostegno del candidato Sindaco di Negrar Marco Andreoli (candidato di punta per la Lega Salvini Premier e per il centro destra). A presentare la serata gli organizzatori Gianluigi Sette, Presidente del movimento Liga Veneta Repubblica con il Segretario di Negrar Thomas Girelli.

“Fieri di essere qui e di questa alleanza, un plauso al candidato Sindaco che abbiamo avuto modo di conoscere nei vari incontri e che si è dimostrato competente e pronto a questa corsa. – ha commentato Sette – Da parte nostra tutta la disponibilità a collaborare per poter rimettere in piedi Negrar!

“Pieno appoggio al candidato Sindaco che appoggiamo in toto da qui alla fine. – ha sottolineato Girelli – C’è molto da fare ma l’aria è buona e la voglia di fare ci dà la carica giusta per cambiare le cose”.

Il candidato Sindaco, Marco Andreoli a margine ha salutato i presenti: “È veramente un piacere essere qui con gli amici della Liga con cui condividiamo la grande battaglia per l’Autonomia del Veneto voluta fortemente da tutti noi e di cui il Governatore, Luca Zaia, si è fatto portavoce. Personalmente sono un forte sostenitore e sono certo che il Ministro Erika Stefani saprà fare sintesi e portare a casa l’obbiettivo. Il solo Comune di Negrar – ha commentato il candidato Sindaco – manda a Roma ogni anno più di 200 milioni di euro in tasse. Al Comune torna lo 0,8%, circa un milione e mezzo, briciole se pensiamo a tutti gli oneri che il Comune deve sostenere, ad esempio i 273 km di strade da manutenzionare. Ritengo quindi sia ora di invertire la marcia e grazie all’Autonomia unita ad una buona e competente amministrazione – aggiunge Andreoli – sono certo che sapremmo far tornare a correre Negrar nella giusta direzione. Concludo ringraziando i vertici del movimento Liga Veneta Repubblica per la fiducia dimostrata, sono certo che ancora una volta Lega e Liga sapranno fare bene se ci sarà data la possibilità”.

Presenti in sala Fabrizio Comencini, storico Segretario del movimento Liga Veneta Repubblica, l’on. Paolo Paternoster, responsabile, il sottosegretario di Stato alla Salute Luca Coletto e Livio Antolini Segretario sezione di Negrar della Lega Salvini Premier.

“Anche a Negrar alle prossime amministrative cerchiamo di essere presenti con il centro destra, è bene infatti a mio avviso – commenta Comencini – metterà da parte i personalismi e andare avanti con dei programmi seri per far crescere i nostri comuni. Vogliamo contribuire alla vittoria di Marco Andreoli perché se vince lui vinciamo tutti e se si perde perdiamo tutti. Andreoli è il nostro candidato Sindaco per cambiare Negrar”.

“L’alleanza con la Liga Veneta per noi rappresenta un fatto molto importante – commenta l’onorevole Paolo Paternoster – in quanto ci permette di essere sostenuti dai tanti veneti che come noi credono fortemente nell’autonomia. Questa alleanza si ripete negli anni in quanto la Liga Veneta praticamente da sempre fa squadra con il nostro Movimento e nella prossima tornata elettorale delle comunali del 2019 – precisa Paternoster —negli oltre 50 comuni che andranno al voto la quasi totalità ci vedrà correre insieme per due obiettivi comuni: buona amministrazione e Autonomia del Veneto”.

“Questa è e sarà una grande opportunità: Negrar ha una grande capacità di crescita, ricordo che possiede il quinto Ospedale a livello Veneto, ha una grande opportunità di sviluppo per creare nuovi posti di lavoro ma anche per fare opere pubbliche utili alla cittadinanza. Inoltre – sottolinea Coletto – grazie alla filiera creata negli anni dalla Lega e negli ultimi anni dal nostro Segretario Federale Matteo Salvini, abbiamo l’opportunità di accedere facilmente alle istituzioni nazionali ed europee con contattati diretti. Andreoli è un ragazzo giovane con la cultura adatta per poter governare un paese importante quale è Negrar”.

A chiusura i saluti del Segretario della Lega di Negrar Livio Antolini:”Un ringraziamento agli alleati presenti con i quali questa sera, stringiamo un grande accordo che ci porterà a lavorare a stretto contatto per il bene del nostro comune”.