La Css sfiora l’impresa a Rapallo

Sconfitta di misura ieri in Liguria per la Css Verona che perde la sfida contro la corazzata Rapallo per 9 a 8. Una sola rete di differenza tra le neopromosse scaligere e una formazione, quella genovese, che ambisce a un posizionamento ai vertici del campionato di A1.

Pronostico rispettato e tre punti per la squadra di casa, che tuttavia non scoraggia troppo le ragazze di mister Zaccaria, protagoniste di una gara meravigliosa e di grande carattere che ha cancellato il “-13” subito in Coppa Italia un mese fa sempre dalle atlete del Rapallo.

Gap ridotto e trend di crescita confermato per le veronesI che, nonostante nelle ultime due partite non abbiano raccolto punti, hanno dimostrato di esserci e di essere all’altezza della massima serie di pallanuoto femminile italian.

«Stavolta ci siamo andati molto vicini. – ha commentato mister Zaccaria –  Nel finale abbiamo sprecato tre occasioni clamorose e se non abbiamo portato a casa punti è solo perché abbiamo avuto poco coraggio di poterla vincere. Di fronte avevamo mezza nazionale, non dimentichiamolo. Tutte le mie giocatrici sono andate in acqua e cominciamo a capire la categoria. Ora speriamo che queste prestazioni diventino uno standard».

«Questi risultati lasciano amarezza, ma grazie a queste lezioni riusciamo a portare a casa dei risultati che forse sono insignificanti per gli altri, ma sono essenziali per noi. – sottolinea la giovane Castagnini – In questo periodo sento tante aspettative addosso che spero di non deludere e sono pronta a dare il massimo per crescere».

Parole positive anche dall’amministratore di Css, Andrea Campara: «Grandissima partita contro un’avversaria di caratura europea. Un pareggio non avrebbe scandalizzato e nemmeno la vittoria. Oggi ogni giocatrice ha fatto la sua e non potevamo chiedere di più. Voglio infine ringraziare i tifosi venuti fin qui per incoraggiarci».

TABELLINO

RAPALLO PALLANUOTO – CSS VERONA 9-8

parziali: 2-2, 4-2, 3-4, 0-0

Rapallo Pallanuoto: Lavi, Risso; Zanetta, Viacava, Avegno 2, Marcialis 2, Gagliardi, Giustini 1, D’Amico 1, Emmolo 2, Zimmerman, Genee 1, Cocchiere. All. Antonucci

Css Verona: Nigro, Sbarberi; Bartolini, Peroni, Russo 1, Borg 2, Alogbo 2, Braga, Perna 1, Carotenuto 1, Prandini, Verzini 1, Castagnini. All. Zaccaria

Arbitri: Pinato di Nervi, Romolini di Sesto Fiorentino

Superiorità numeriche: Rapallo 4/11, Css Verona 3/6.

Note: uscita per limite di falli Carotenuto nel quarto tempo; spettatori 100 circa

RISULTATI

SERIE A1 FEMMINILE 2018/09

5^ GIORNATA

Velletri – Florentia 8-10, Rapallo – Css Verona 9-8, Padova – Catania 7-8, Bogliasco – Torre del Grifo 17-7, Roma – Milano 12-10

CLASSIFICA

Catania 15 punti; Padova 12; Rapallo, Roma 10; Bogliasco, Florentia 7; Milano, Css Verona 6; Velletri, Torre del Grifo 0