La città passa al LED

Verona entro poco più di un anno sarà dotata di 37 mila nuovi punti luce con tecnologia LED. I lavori saranno realizzati da AGSM Lighting per un investimento pari a 10 milioni di euro

Partiranno in questi mesi, e si concluderanno in 300 giorni i lavori di sostituzione dei 37 mila punti luce di Verona. Dalla tecnologia “sodio ad alta pressione” si passa al meno dispendioso LED, che sarà calibrato nella sua gradazione di colore caldo-freddo in base alla zona. Più attenzione all’ambiente quindi, per ridurre l’emissione di CO2 nell’atmosfera (risparmiando fino al 50% dell’energia), e un occhio di riguardo alla sicurezza dei cittadini.

L’intervento, del costo di 10 milioni di euro, è sostenuto da AGSM Lighting, e partirà verso la fine della primavera o comunque all’inizio dell’estate.