Kiev assediata: Zelensky chiama l’Europa, Putin lo vuole fuori dall’Ucraina

È proseguita via terra e via aria l'invasione russa in Ucraina anche nella giornata di oggi. Il Presidente Zelensky cerca appoggi in Occidente e propone a Putin di trattare. Il Presidente russo però invita l'esercito ucraino a rimpiazzarlo.

Volodymyr Zelensky
Volodymyr Zelensky

Kiev sente la pressione dell’esercito russo, migliaia in fuga

Continua l’avanzata dell’esercito russo in Ucraina, ma il grosso delle forze rimane a più di 50 chilometri da Kiev, secondo il Ministero della Difesa del Regno Unito. Altri report parlano invece di forze d’invasione già arrivate in città. Sempre secondo l’intelligence britannica, fino al primo pomeriggio di oggi l’avanzata russa aveva fatto «progressi limitati» dal punto di vista strategico. Ciononostante si segnalavano le prime truppe russe nel circondario della capitale ucraina.

LEGGI ANCHE: Auto contro un’albero a Sona, un ferito grave

Per questo si registrano grandi numeri di cittadini di Kiev che tentano la fuga dalla città, obiettivo primario dell’invasione. Nella giornata, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha offerto a Vladimir Putin di avviare un negoziato. La sede potrebbe essere Minsk, capitale della Bielorussia, ma dal Cremlino non è arrivata una apertura netta. Anzi, il Presidente russo ha invitato l’esercito ucraino a prendere il potere del Paese.

L’area di Chernobyl, dove avvenne il tragico incidente alla centrale nucleare del 1986, intanto è passata in mano russa. Si tratta di un passaggio strategico verso Kiev.

LEGGI ANCHE: Oltre un miliardo di investimenti nel Veronese per l’AutoBrennero del futuro

UCRAINA GUERRA

Il presidente ucraino Zelensky chiede aiuto all’Unione Europea

Numerosi i messaggi via Twitter del presidente ucraino Volodymyr Zelensky rivolti all’Unione Europea. Sono richieste di aiuto, ma probabilmente anche segnali ai propri connazionali, per non far sentire il Paese abbandonato. «All’Ucraina assistenza militare, tecnica e umanitaria dalla Svezia. Grazie al Primo Ministro svedese per il supporto efficace. Costruiamo una coalizione anti-Putin insieme!» è l’ultimo tweet di Zelensky.

Altri sono stati rivolti ai leader occidentali Boris Johnson, Justin Trudeau, Emmanuel Macron, Ursula Von Der Leyen. In un tweet ha spiegato di non essere riuscito a parlare con Mario Draghi a causa degli impegni legati alla guerra in corso.

LEGGI ANCHE: Ucraina, missili su Kiev. Zelensky: «Attaccano aree civili»

Putin invita l’esercito ucraino a prendere il potere ed estromettere l’attuale Governo

Putin intanto chiede all’esercito ucraino di prendere il potere a Kiev e di rimuovere Zelensky. «Sarà più facile per voi trovare un accordo con noi», ha detto il presidente russo. Putin sembra abbia anche detto che sta combattendo una «banda di drogati e neonazisti», continuando sulla propria linea di propaganda.

LEGGI ANCHE: Morte Rebellin: si prepara un mandato di arresto europeo per l’autista. Lo strazio della moglie

UCRAINA GUERRA

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM