Judo Kata: i campioni d’Italia 2018 sono veronesi

Domenica 19 novembre si sono disputati i Campionati Italiani Assoluti di Judo Kata, a cui hanno partecipato cinque atleti del Centro Arti Marziali Yawara di Verona seguiti dal loro maestro Diego Tommasi. Il risultato è stato oltre le aspettative. Oro per Pietro Corcioni nel Katame no Kata. Oro anche per Enrico Tommasi e Giulio Gainelli nel Kime no Kata.

Domenica 19 novembre a Vittorio Veneto presso il Palazzetto dello Sport si sono disputati i Campionati Italiani Assoluti di Judo Kata. Cinque atleti del Centro Arti Marziali Yawara di Verona hanno partecipato ottenendo risultati ottimi, sopra le aspettative. Pietro Corcioni, dopo il successo Mondiale in Messico, vince l’oro nel Katame no Kata in coppia con Andrea Fregnan dell’ASD Eurobody di Porto Viro, laureandosi così campione d’Italia. Oro anche per Enrico Tommasi e Giulio Gainelli nel Kime no Kata. Per Enrico Tommasi è uno storico risultato che, vincendo il suo quarto Campionato Italiano e riuscendo nell’impresa di conquistare il titolo Italiano in due diverse specialità, lo conferma uno degli atleti più importanti a livello nazionale nella specialità . Buona prova anche per Matteo Martini ed Alberto Gainelli che si fermano al quarto posto nel Nage no Kata. Al termine delle gare sono stati premiati anche i vincitori del Gran Prix Judo Kata, Pietro Corcioni si classifica anche in questa prova al primo posto. Per i risultati ottenuti nel 2018 sono arrivati anche i complimenti dell’Assessore allo Sport di Verona, Filippo Rando che ha definito il 2018 “un anno da incorniciare”.

In merito ai risultati internazionali ottenuti nel 2018 lo stesso assessore Rando il 16 novembre scorso ha conferito in Sala Arazzi, a Palazzo Barbieri, delle targhe di riconoscimento agli atleti, ai tecnici e ai dirigenti della Yawara Verona. Al termine dei Campionati Italiani, il responsabile della squadra di Kata Diego Tommasi ha dichiarato: “Un bel modo di chiudere l’anno. Siamo riusciti a salire sul gradino più alto del podio in due delle cinque specialità, confermandoci una delle società più importanti nel panorama del Judo Kata. Sono molto contento del lavoro fatto dai nostri atleti durante questa stagione, sono ben poche le società che possono vantare un oro mondiale, un argento e due bronzi europei e due titoli italiani nello stesso anno”.

[pantheon_gallery id=”53700″][/pantheon_gallery]