Isola Beat, torna l’appuntamento con le band anni ’60

Torna l’annuale appuntamento con il concerto di beneficenza “Isola Beat – revival di musica anni 60/70″, domani al teatro Capitan Bovo di Isola della Scala.

Giunge così alla sua 12^edizione l’evento di beneficenza “Isola Beat”, svoltosi per la prima volta nel 2007 per riportare a Isola della Scala i gruppi storici degli anni Sessanta e, con loro, l’atmosfera che si respirava in quel periodo quando in tutta la provincia fiorirono diversi complessi musicali e molti locali dove erano soliti esibirsi anche artisti internazionali.
L’evento è organizzato  dall’associazione “I Butei“, l’ organizzazione di volontariato presieduta da Angela Busato, conosciuta anche come tastierista del gruppo storico veronese “Dark Ages”. Questa odv si occupa di organizzare eventi il cui ricavato viene devoluto ad altre associazioni ritenute degne di supporto per realizzare i loro progetti.
Quest’anno le offerte libere raccolte andranno al progetto “Barriere mai più” dell’associazione Genitori Tosti che unisce i genitori di figli con disabilità e fa attivismo per la tutela dei loro diritti.
Questa iniziativa interviene con attrezzature e ausili per consentire a tutti di accedere ai luoghi pubblici, realizzando così l’inclusione sociale.
“Isola Beat” si inserisce nel cartellone degli eventi della 18^ Fiera del Bollito e sapori d’autunno con il patrocinio del Comune Isola della Scala e la collaborazione di Ente Fiera di Isola della Scala Srl.
All’evento di domani sera di esibiranno a partire dalle 20.30 le band: “Ragni Elettrici“, “Nucleo Base Group“, “Doriano Band“, “The Cellar” e “Punto Zero.2“.