Infermieri in piazza anche a Verona

Manifestazioni pacifiche in molte piazza d'Italia, anche Piazza Bra, per rivendicare maggiore attenzione nei confronti della categoria, i cui appartenenti sono stati definiti eroi, senza trovare riscontro dal punto di vista delle condizioni contrattuali.

Sono scesi in piazza anche a Verona, infermieri e infermiere con maglietta bianca, mascherina e decine di palloncini rossi fatti volare in cielo con un flash mob che ha unito lo Stivale per ricordare i colleghi morti nel corso dell’emergenza Covid-19.

A gran voce chiedono al governo di non voltare loro le spalle una volta terminata la fase acuta dell’emergenza coronavirus. Definiti “eroi”, i professionisti scesi in piazza rivendicano diritti e tutele nel giorno in cui è stata formalizzata la nascita in Italia del Movimento Nazionale Infermieri.

Gli infermieri, in questa fase, chiedono certezze per quanto riguarda il bonus Covid ma anche la stabilizzazione di tanti precari e la definizione di contratti che siano maggiormente tutelanti per chi è costantemente messo a rischio in nome della sanità e del bene collettivo.