Incidenti tra domenica e lunedì: ritirate due patenti e sequestrata un’auto

Nella notte tra domenica e lunedì si sono verificati ben quattro incidenti stradali: due tamponamenti, avvenuti a causa dell'alto tasso alcolemico di una delle parti coinvolte, e due uscite di strada autonome.

Polizia locale
Foto d'archivio

È stata una domenica sera di lavoro fino a notte inoltrata per la Polizia locale a causa di alcuni incidenti, due dei quali causati da eccessivo tasso alcolemico dei conducenti. Alle 19 in via Unità d’Italia, secondo primi accertamenti della Polizia locale una Volkswagen Golf ha tamponato una Fiat Panda e poi uno scooter Kymco Agility.

Il 44enne conducente della Golf, sottoposto ad alcoltest, è risultato ampiamente positivo, e gli agenti hanno provveduto a ritirargli la patente e a mettere sotto sequestro l’auto. Ferite in modo non grave le due persone di 46 e 17 anni che viaggiavano sullo scooter, mentre sono rimasti illesi gli occupanti della Panda, di 24 e 18 anni.

Leggi anche: Incidente a Vallese di Oppeano, scontro fra moto e furgone

Due ore dopo, verso le 21, in viale del Lavoro si sono scontrate una Fiat Punto e una Renault Twingo, guidate rispettivamente da un 22enne di Legnago e da una 59enne di Vicenza. Sottoposti ad alcol test, i due conducenti sono risultati il primo negativo, mentre ampiamente positiva la seconda, con valori di alcolemia tre volte il limite di legge, stabilito in 0,5 grammi di alcol per litro di sangue. Gli agenti hanno pertanto provveduto al ritiro immediato della patente della donna e alla segnalazione all’autorità giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza. Sulla dinamica precisa del sinistro sono ancora in corso gli accertamenti, con l’acquisizione delle immagini di videosorveglianza che potrebbero chiarire il comportamento dei due automobilisti.

Può ritenersi particolarmente fortunato il conducente di una Fiat Punto che, poco dopo la mezzanotte, nella zona del raccordo di Verona Nord e della tangenziale sud, ha perso il controllo del veicolo finendo contro il guard rail che divide le due direzioni. L’automobilista percorreva la tangenziale provenendo da San Massimo quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo dell’auto, che si è infilata sotto le barriere metalliche.

LEGGI LE ULTIME NEWS

È stato un miracolo se le lamiere non sono penetrate all’interno dell’abitacolo, fermandosi all’altezza del vetro anteriore. Il conducente, un 56enne residente a Pastrengo, è comunque rimasto ferito ed è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Borgo Trento, presso il quale la Polizia locale ha richiesto gli accertamenti sanitari urgenti per verificarne le condizioni psicofisiche.

Sempre nella stessa notte un altro incidente è avvenuto poco dopo, all’1.30, nel sottopasso di viale Dal Cero, dove una 24enne alla guida di una Citroen C3 è anch’essa uscita di strada, finendo contro le pareti del sottopasso. Sottoposta ad alcoltest è risultata negativa.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM