Incidente di Zevio: l’autista aveva bevuto. Oggi messa in ricordo di Nicole Perina

Sembra esserci l'alcol all'origine dell'incidente fatale per Nicole Perina. Indagato il fidanzato: era alla guida dell'auto che si è schiantata su un palo fra Zevio e San Giovanni nella notte di sabato, ed è poi stata anche colpita da un altro veicolo.

Nicole Perina - Da Facebook
Nicole Perina - Foto da Facebook

Due giornate terribili sulle strade veronesi. Dopo la l’incidente fatale per Nicole Perina a Zevio nel weekend, ieri pomeriggio una ventenne di Caprino Veronese è stata investita sulle strisce pedonali e si trova in gravi condizioni all’ospedale di Borgo Trento.

Aggiornamenti sull’incidente di Zevio: tasso alcolemico oltre i limiti

Nella notte fra sabato e domenica, sulla strada che collega Santa Maria di Zevio e San Giovanni Lupatoto, via Speranza, ha trovato tragicamente la morte Nicole Perina, 21enne di Verona. Ma mentre gli autisti coinvolti nell’incidente di Caprino sono risultati negativi all’alcoltest, sembra esserci proprio l’abuso di alcol all’origine della tragedia di Zevio.

Le indagini, riporta il Corriere di Verona, avrebbero fatto emergere il tasso alcolemico «molto superiore» al limite di legge nel sangue del fidanzato di Nicole, che guidava l’auto.

Il giovane, secondo quanto mostrato su Facebook, “ufficialmente fidanzato” con la ragazza da qualche giorno, era infatti il conducente della Opel Corsa che è uscita di strada andando a sbattere contro un palo. Poi il secondo schianto: un’altra Opel Corsa arrivava dalla direzione opposta e non è riuscita a evitare l’auto rimasta in mezzo alla strada.

In attesa dei risultati dell’autopsia e della data per il funerale, per oggi pomeriggio la parrocchia di Gesù Divino Lavoratore, in Borgo Roma, aveva annunciato una messa in memoria di Nicole.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM