Incendio in zona universitaria: è stato un cortocircuito

Sarebbe stato un cortocircuito il colpevole dell’incendio che ieri mattina ha spaventato Veronetta in via dell’Artigliere, dove tre auto hanno improvvisamente preso fuoco di fronte alla sede dell’Esu. Secondo i rilievi le fiamme sarebbero nate da un cortocircuito interno ad una delle auto che ha poi propagato il fuoco alle due vetture vicine. Esclusa, quindi, l’ipotesi dolosa.

Sembra da escludere l’atto doloso per l’incendio scoppiato in zona universitaria ieri alle 11, di fronte alla sede dell’Esu, coinvolgendo tre auto parcheggiate.

Secondo i rilievi sarebbe stato un cortocircuito di una delle auto, di proprietà di un giovane rumeno, a dare il via alle fiamme, che si sono poi propagate ai due veicoli vicini. Sul posto i vigili del fuoco hanno spento l’incendio in pochi minuti evitando ulteriori danni.