Incendio a bordo sul Garda, ma si tratta di un’esercitazione

Ieri pomeriggio i pompieri di Bardolino, assieme ai colleghi bresciani, hanno effettuato un'esercitazione su un'imbarcazione di Navigarda, simulando una situazione di pericolo in sala motori. Messi in salvo i 22 passeggeri e trainata l'imbarcazione in porto.

Una fase dell'esercitazione dei vigili del fuoco a Bardolino
Una fase dell'esercitazione dei vigili del fuoco a Bardolino.

Lunedì 28 febbraio i vigili del fuoco di Bardolino, congiuntamente con i colleghi bresciani, hanno partecipato ad un’esercitazione a bordo di un traghetto della Navigarda. Lo scenario prevedeva che l’imbarcazione, partita da Peschiera del Garda, giunta al largo del porto di Lazise subiva un principio d’incendio nel locale motore rendendo priva di governo l’unità navale. A bordo vi erano 22 passeggeri oltre l’equipaggio che, prontamente, metteva in campo tutte le procedure di sicurezza per arginare il pericolo.

La squadra nautica dei vigili del fuoco, partita dal porto di Bardolino, raggiungeva in poco tempo l’imbarcazione e dopo aver domato le fiamme trasbordava tutti i passeggeri che, grazie anche al supporto dei vigili del fuoco di Salò giunti con un gommone, venivano trasportati a terra.

La manovra si concludeva con il traino in porto, a cura del mezzo nautico dei vigili del fuoco prima e di un traghetto della società giunto in supporto poi, dell’imbarcazione presso il porto di Peschiera del Garda. L’esercitazione è servita per testare le comunicazioni e le procedure d’intervento e d’emergenza allo scopo di garantire con sempre maggiore professionalità ed efficacia la sicurezza dei numerosi passeggeri che ogni anno usufruiscono dei servizi della società Navigarda.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv