In manette 23enne di Vigasio: spaccia e picchia i carabinieri

Beccato mentre gira incappucciato: getta la sostanza in un corso d'acqua e prova a fuggire ma viene fermato.

New call-to-action

A nulla è servito il tentativo di fuga e la resistenza di un 23enne di Vigasio, che è stato sorpreso dai militari della locale stazione carabinieri con un pacchetto di sigarette contenente 19 grammi di hashish diviso in dosi, pronte per essere cedute.

Gli agenti si sono insospettiti quando hanno individuato un uomo incappucciato che si aggirava per una strada secondaria e hanno proceduto al controllo riconoscendo il giovane già per violazioni in materia di stupefacenti. Il 23enne si è innervosito subito e ha lanciato il pacchetto di sigarette contenente hashish nel corso d’acqua cercando di liberarsene. Ha poi iniziato a correre provando a fuggire ma vani sono stati i suoi tentativi: placcato dai militari ha iniziato a dimenarsi sferrando calci e pugni.

Recuperato il pacchetto con la sostanza nel canale, la perquisizione la perquisizione è stata estesa al domicilio del giovane dove sono stati rinvenuti altri 25 grammi di hashish. Condotto in caserma è stato tratto in arresto per i reati di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria che nella mattinata odierna ha convalidato l’arresto e con giudizio direttissimo gli ha applicato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G..

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM