Il sindaco di San Giovanni Ilarione: «Pronto un cartellone di eventi per l’estate»

Il sindaco di San Giovanni Ilarione, Luciano Marcazzan, ci ha spiegato come il paese ha vissuto l'emergenza sanitaria e quali sono i progetti in cantiere per l'estate: tra questi un nutrito cartellone di eventi culturali.

«Abbiamo vissuto l’emergenza sanitaria con le apprensioni che hanno contraddistinto il periodo. Siamo stati toccati in maniera marginale: abbiamo avuto solo tre casi positivi quindi possiamo ritenerci fortunati. Sono contento di come si sono comportati i cittadini». A dircelo è stato Luciano Marcazzan, sindaco di San Giovanni Ilarione, che ci ha spiegato come il paese ha vissuto la crisi sanitaria da coronavirus.

Sulle iniziative messe in campo dal comune per i cittadini: «Noi come amministrazione abbiamo messo in campo un insieme di provvedimenti economici che vadano a ristorare i cittadini, soprattutto le famiglie e le attività economiche che sono state più colpite dall’emergenza. Si sta agendo nel senso della riduzione della TARI, nel dare una mano alla scuola dell’infanzia, nell’azzerare la Tosap. Per chi avesse problemi lavorativi, abbiamo incrementato una borsa lavoro, quindi diamo la possibilità al cittadino di lavorare per il comune con un inquadramento a tariffa oraria».

Tante le iniziative in cantiere per l’estate, tra cui diversi eventi: «Per quanto riguarda i progetti estivi: stiamo costruendo un cartellone di eventi molto numeroso dalla seconda settimana di luglio fino a fine agosto, ovviamente limitati ad un numero massimo di persone, per tamponare la mancanza di eventi in cui la gente può avere la possibilità di rilassarsi e stare insieme. Si va dal cinema all’aperto ad attività di teatro nelle piazze».