Il sindaco di Colognola ai Colli: «Qui situazione stabile»

Il sindaco di Colognola ai Colli Claudio Carcereri De Prati commenta la situazione nel suo comune in riferimento all'emergenza Covid-19.

«La situazione a Colognola ai Colli possiamo definirla sotto controllo, nel senso che il numero dei segnalati, comprendendo sia i positivi sia le persone che sono state a stretto contatto e che quindi potrebbero anche non essere positive, è di 19 ad oggi (15 aprile, ndr) su una popolazione che sfiora i 9mila abitanti» afferma il sindaco di Colognola ai Colli Claudio Carcereri De Prati.

«È una situazione in linea con i dati più bassi di cui possiamo disporre nella provincia di Verona. Non abbiamo casi nella casa di riposo che è una fondazione privata, ma che serve tutto il comune oltre che la zona: al momento quindi la situazione è stabile e viene seguita con attenzione visti i numeri limitati».

«È chiaro che, essendo un paese di campagna, adagiato su dei colli meravigliosi e con una serie di sentieri particolarmente ameni, per chi è a casa è alta la tentazione di fare delle lunghe camminate nei dintorni della propria abitazione. Dopo infatti i primi giorni di lockdown sono stato costretto a chiudere le piste ciclabili, che sono quelle che consentono appunto l’accesso verso le nostre colline. Le ciclabili sono chiuse il sabato e la domenica e, negli altri giorni, sono costantemente monitorate dai volontari, soprattutto dai Carabinieri in congedo» conclude Carcereri De Prati.