Il sindaco di Caldiero: «La gente rispetta le regole»

Il sindaco di Caldiero Marcello Lovato commenta la situazione nel suo comune in riferimento all'emergenza Covid-19.

«C’è molta gente rispettosa delle norme e delle regole. Abbiamo vissuto Pasqua e Pasquetta in maniera rispettosa delle norme e devo ringraziare la popolazione di Caldiero e anche dei paesi vicini che non si sono addentrati nel nostro comune» afferma il sindaco di Caldiero Marcello Lovato.

«Siamo anche fortunati perché come numeri di casi positivi o comunque in isolamento ne abbiamo una decina, una ventina, non siamo su percentuali elevate, fortunatamente sotto mille abitanti circa siamo su numeri attorno alla ventina di persone, direi abbastanza bene».

«Anche le due case di riposo, ricordiamo che abbiamo due residenze sanitarie, una assistita, per non autosufficienti e una per autosufficienti dove fortunatamente già da febbraio sono state contingentate le entrate e finora non abbiamo avuto casi di positività o di persone in difficoltà nel mondo degli anziani».

«La stessa cosa vale per la Comunità delle religiose, le nostre suore, dove comunque abbiamo tutte le persone al momento ancora sane, siamo fortunati. Le persone purtroppo positive dei quali ho riscontri e contatti sono persone fondamentalmente giovani, in buona parte sono legate all’ambiente sanitario, in questo momento abbiamo una persona che fortunatamente è uscita dalla terapia intensiva perché è anche giovane. Al momento come casistica di gravità dell’influenza Covid non dobbiamo registrare casi difficili, è una bella cosa per il nostro paese».