Ieri sera l’abbraccio degli amici a Madiha, uccisa a Porta Vescovo

Ieri sera amici e conoscenti di Madiha Rahmad, investita domenica all'alba a Porta Vescovo, si sono ritrovati sul luogo dell'incidente per ricordarla e affrontare insieme il dolore.

Commemorazione Madiha Rahmad

Madiha Rahmad aveva 29 anni, ieri sera a Porta Vescovo la commemorazione

Un abbraccio. Una stretta di mano. Un mazzo di fiori. Un lumino. C’è chi si ferma per un pensiero, una preghiera. Ieri sera, in quell’angolo di via Bassetti a Verona, a due passi da Porta Vescovo, si sono trovati una cinquantina di amici e conoscenti di Madiha Rahmad, la 29enne investita e uccisa domenica mattina mentre camminava sul marciapiede con un amico.

Un momento di commemorazione per tenere vivo il ricordo di una ventinovenne che aveva affrontato anni difficili. Il viaggio dal Marocco all’Italia, un matrimonio infelice, e ora, mentre tentava di costruirsi un futuro qui a Verona, l’epilogo assurdo.

«Voleva trovare la sua felicità, poter continuare a lavorare e magari un giorno proseguire l’università. Prendere la patente. Una vita normale» aveva raccontato a Verona Network l’ex compagno Michele Lonardi.

LEGGI ANCHE:
Il ricordo di Madiha, investita a Porta Vescovo: «La persona migliore che abbia conosciuto»

Fiori e messaggi sul luogo della morte della 29enne Madiha Rahmad
Fiori e messaggi sul luogo della morte della 29enne Madiha Rahmad

Il 26enne alla guida dell’auto che ha investito Madiha Rahmad è risultato positivo all’alcoltest. Durante gli interrogatori degli scorsi giorni ha dichiarato di non aver tentato la fuga, ma di non essersi reso conto subito di aver colpito una persona.

Lunedì 30 maggio si terrà un altro momento di commemorazione alla pizzeria Al Porto, a Porto San Pancrazio, dove la giovane lavorava.

LEGGI ANCHE: Montorio: trovato un corpo senza vita e un cane poco lontano

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv