I COMUNI E LE ENERGIE RINNOVABILI PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE

Unioncamere del Veneto e Fondazione Ambiente Pulito, nell’ambito del progetto europeo <italic>Pvs in BLOOM</italic>, organizzano un importante convegno dal titolo: <italic>‘I Comuni e le Energie Rinnovabili – Gli strumenti per uno sviluppo sostenibile del territorio e le case history, le opportunità e gli strumenti di uno straordinario quadro normativo’</italic>, che si terrà lunedì 22 febbraio 2010 a partire dalle ore 14.30 presso l’Hotel Leon D’Oro – Sala Ponchielli – in Viale Piave 5, a Verona.

Dopo il saluto introduttivo di Pier Alfonso Fratta Pasini, Vicepresidente Vicario ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), seguiranno gli interventi di Giada Maio, Responsabile Area Sviluppo Territorio e Ambiente ANCI nazionale, che illustrerà <italic>‘Il quadro normativo e le opportunità per i Comuni Italiani’</italic>.

Erica Holland di Eurosportello del Veneto parlerà di <italic>‘Terre marginali e le loro potenzialità inespresse: il Progetto PV’s in Bloom – Piantagioni fotovoltaiche in fiore, una nuova sfida per la valorizzazione territoriale nell’ambito di una strategia di sviluppo locale sostenibile’</italic>.

Donato Bedin, sempre di Eurosportello Veneto, porterà gli esempi di <italic>‘Buone pratiche di riqualificazione territoriale e l’esperienza di alcune pubbliche amministrazioni venete’</italic>.

Alle ore 16.00 Renzo Macelloni, Presidente di Belvedere S.p.a. – società a capitale misto pubblico – racconterà l’esperienza dell’Impianto fotovoltaico popolare di Peccioli (Pisa): un esempio emblematico di coinvolgimento dei cittadini nello sviluppo di fonti di energia rinnovabile.

Germano Zanini, amministratore delegato di Multiutility S.p.a. presenterà, invece, <italic>‘Energyland – la Filiera delle Energie Rinnovabili’</italic>. Cittadini, amministratori e imprese insieme per un nuovo modello di sviluppo economico nel rispetto della comunità e dell’ambiente.

L’assessore all’Ambiente del Comune di Verona Federico Sboarina porterà l’esperienza del <italic>fotovoltaico e territorio </italic>con particolare riferimento proprio al Comune di Verona.

Infine, Vincenzo Scotti di Fondazione Pulito spiegherà presenterà i fattori che fanno dell’energia pulita un elemento di sviluppo per le imprese italiane.
Seguiranno domande e riflessioni finali.

Alle ore 17.00 è prevista la consegna dell’Attestato di partecipazione.

L’Evento, organizzato da Eurosportello del Veneto e dalla Fondazione Pulito in collaborazione con Belvedere S.p.a. e Multiutility S.p.a. è patrocinato dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Verona, dal Comune di Verona.

Si prega di confermare la propria partecipazione a Marta Pasquotti – Segreteria Organizzativa inviando una e-mail a <mail=’mailto:mpasquotti@multiutility.it’>mpasquotti@multiutility.it</mail>

La Redazione