Hellas Verona. Curva Sud: “Siamo a un punto di non ritorno”

Riprende con toni più accesi la polemica scoppiata in seno alla tifoseria dell’Hellas, in particolare gli ultras della Curva Sud, che lo scorso 14 novembre avevano lanciato sul web un invito a tutti i tifosi della squadra scaligera a “disertare” la partita in programma il 23 novembre contro il Palermo.

A irritare la Curva era stata la conferma da parte del Presidente Setti di confermare la panchina di Fabio Grosso dopo la quarta sconfitta nel campionato di Serie B. Online gli animi si erano scaldati e oggi è stato diffuso il comunicato stampa della Curva Sud dove viene espressa una posizione forte e chiara: “Siamo ad un punto di non ritorno. Prima ancora del risultato sportivo, preoccupano, a dir poco, l’arroganza, il disinteresse per la piazza e la supponenza fin qui dimostrata dal presidente Setti e dai suoi servili collaboratori. Ciò ci costringe ad un gesto forte, di impatto, emblematico, che unisca indistintamente tutti i tifosi del Verona. Venerdì NON entreremo al Bentegodisi legge nella nota stampa.

“Lasceremo lo stadio deserto e privo di colori, offrendo l’opportunità al presidente Setti di mettere a bilancio l’ennesimo grande risultato ottenuto. È un segnale che va dato, e va dato ora. – continuano i tifosi – Non possiamo permettere che questo presidente riesca a disperdere e rovinare quello che è il primo patrimonio dell’Hellas Verona: la sua gente. Noi non lo permetteremo, mai. L’appuntamento è per tutti alle ore 19 sotto la Curva Sud. La partecipazione non è una semplice presa di posizione ma un vero e proprio gesto di responsabilità”.

Tra i sostenitori della manifestazione lanciata dalla Curva Sud anche l’ex primo cittadino e consigliere Flavio Tosi che ha affidato ai social network la sua dichiarazione di vicinanza ai tifosi scaligeri.

HELLAS VERONA: LA SOCIETÀ ABBIA RISPETTO PER LA CITTÀ E PER I TIFOSI

Appoggio e approvo lo "sciopero del tifo" indetto dalla tifoseria dell'Hellas Verona FC in segno di protesta contro la gestione societaria.

Geplaatst door Flavio Tosi – Verona op Vrijdag 16 november 2018

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.