Guardrail danneggiati a Verona, 80mila euro per ripararli

Nei primi giorni di febbraio inizieranno i lavori per riparare otto barriere guardrail danneggiate sulle strade cittadine.

Guardrail danneggiati Verona

La sicurezza stradale passa anche attraverso l’integrità della barriere guardrail, il cui compito è quello di contenere l’urto degli autoveicoli che viaggiano sulla carreggiata, evitando che escano di strada, ma anche proteggere l’utenza debole sui percorsi pedonali e/o ciclopedonali.

A Verona verranno presto riparate la barriera incidentata sulla bretella T4-T9, ma anche di quelle in via Vigasio, in via Mantovana, in via del Pestrino, in via Sommacampagna (intersezione con via Fenilon), in via Legnago (cavalcavia autostradale), sul ponte San Francesco (lungadige Galtarossa) e in strada La Rizza.

LEGGI ANCHE: Vannacci lascia il posto a Borchia? Tosi contro Salis

Otto interventi che l’Amministrazione ha ritenuto urgente eseguire e per i quali i lavori partiranno nei primi giorni di febbraio. Le risorse necessarie, circa 80mila euro, sono messe a disposizione dalla Direzione Strade Giardini Arredo Urbano.

«Si tratta di un intervento importante per mettere in sicurezza alcune strade della nostra città perché i guardrail sono un elemento a favore della tutela degli utenti della strada – afferma l’assessore alle Strade Federico Benini –. Lavori che concretamente prenderanno il via nei prossimi giorni».

LEGGI ANCHE: Dopo il voto: chi ride e chi piange in provincia di Verona

Federico Benini
L’assessore al Decentramento, Edilizia popolare, Servizi demografici e statistica, Strade e giardini, Arredo urbano, Federico Benini