Grezzana, inaugurato il primo stralcio della nuova pista ciclabile

È stato inaugurato stamane il nuovo percorso ciclopedonale che unisce Grezzana a Stallavena. Alla cerimonia erano presenti sindaci, consiglieri regionali e parlamentari del territorio.

Sindaci, consiglieri regionali e parlamentari del territorio scaligero. C’erano proprio tutti stamattina all’attesa inaugurazione del primo stralcio della nuova pista ciclabile che collega Grezzana alla frazione di Stallavena. Un intervento di messa in sicurezza della viabilità, realizzato negli ultimi sei mesi, che consentirà a pedoni e ciclisti di percorrere la strada separatamente rispetto al traffico veicolare. Inoltre, è stata creata una piccola area a parcheggio per automobili e camper su una superficie di proprietà del Comune di Grezzana. 

Il percorso sarà dotato di segnaletica orizzontale e verticale facilmente riconoscibile sia dai pedoni sia dai ciclisti e il cordolo di separazione tra la strada e la pista sarà evidenziato da 100 dispositivi riflettenti le luci dei veicoli. Predisposti anche le sedi per i nuovi lampioni, che saranno posizionati prossimamente, entro fine anno.

Presente all’inaugurazione anche la vicepresidente del Veneto, con delega ai trasporti, Elisa De Berti, in rappresentanza della Regione, che ha co-finanziato il 50% dell’opera con 260mila euro.

La vicepresidente De Berti con il sindaco Alberti

L’intervento è stato effettuato nel rispetto del contesto in cui l’opera si inserisce, in attuazione della Convenzione Europea sul Paesaggio, tenuto conto che il percorso si trova all’interno della fascia di rispetto con vincolo idraulico del Torrente Valpantena e in un contesto agricolo e produttivo che affianca campi coltivati, in buona parte a vigneti, e zone con insediamenti industriali e di artigianato (sul lato est), oltre ad una limitata edificazione residenziale. 

«Vogliamo contribuire in modo concreto a ridurre il rischio di incidenti sulle strade del Veneto – ha detto De Berti –, offrendo ai Comuni opportunità di finanziamento per iniziative finalizzate alla sicurezza nel settore della mobilità e che spesso risultano difficili da attuare per la mancanza di risorse».

«In questo caso – ha ricordato la vicepresidente –, si tratta di un intervento ammesso a finanziamento con un bando del 2018 per la sicurezza stradale. Nella definizione della graduatoria si è tenuto anche conto dell’esigenza manifestata da tempo dai residenti nei centri abitati della Valpantena, come Grezzana, Marzana, Quinto, Poiano e altre frazioni sul versante est della valle, di avere un percorso diretto e di qualità per il centro di Verona, che permetta un collegamento sicuro a chi cammina o usa la bicicletta. Questo tratto ciclopedonale è a pochi chilometri dalla ciclabile lungo la Sp6 dei Lessini, arteria che attraversa tutta la Valpantena, per la quale la Regione ha investito quasi 20 milioni di euro per risolvere i problemi di attraversamento del territorio nelle fasce orari di punta e di pericolosità della strada».

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈

SEGUI DAILY VERONA
ANCHE SU
👉 GOOGLE NEWS 👈
A QUESTO LINK