Grezzana, beccati a vendere mascherine senza autorizzazione

Due "ambulanti" tentavano di vendere mascherine a Grezzana senza avere le autorizzazioni per questo tipo di commercio.

carabinieri grezzana mascherine

“Ambulanti” di mascherine a Grezzana

Tentavano di vendere mascherine, a Grezzana in piazza Ballini, senza avere le necessarie autorizzazioni per la vendita. Martedì i carabinieri della stazione di Grezzana, nel corso del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno notato due uomini, un 40enne ed un 74enne, mentre svolgevano attività di commercio “ambulante” su aree pubbliche.

DATI COVID: I BOLLETTINI

I due avevano poco prima tentato di vendere alcune mascherine alla titolare del bar della piazza. Poco dopo sono stati i carabinieri a incrociarli e quindi sottoporli a controllo per una verifica dell’autorizzazione utile per tale vendite.

Ebbene, gli uomini dell’Arma hanno potuto constatare come i due stessero esercitando il commercio su aree pubbliche senza la prevista autorizzazione: a quel punto è scattato il sequestro amministrativo delle mascherine, 18 scatole per un totale di 1760 mascherine, tutte rinvenute all’interno del bagagliaio dell’auto con cui i due veronesi si sono spostati in questi giorni.

LEGGI ANCHE: Incendio in appartamento a Minerbe, due persone intossicate

Tre persone fermate a Verona e San Giovanni per furto

Lo scorso 15 gennaio, gli era stato notificato l’ordine del Questore di Verona di lasciare il territorio nazionale. Il 20enne, di nazionalità marocchina, incurante della prescrizione, ha però continuato a girare per le strade e i negozi della città.

Proprio in uno di questi, precisamente all’Ovs del centro commerciale Verona Uno di San Giovanni Lupatoto, è stato sorpreso ieri pomeriggio mentre tentava di rubare capi d’abbigliamento del valore di 50 euro.

L’uomo è stato denunciato per il reato di furto aggravato e per non aver ottemperato al citato ordine del Questore.

Nella mattinata di ieri inoltre, i carabinieri della sezione radiomobile di Verona hanno deferito in stato di libertà, per furto aggravato in concorso, due cittadini rumeni, pregiudicati, in Italia senza fissa dimora.

I due sono stati sorpresi a tentare di rubare, all’interno del supermercato In’s di corso Cavour a Verona, generi alimentari per il valore di 65 euro.

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP

OPPURE CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM