Grate da cantiere davanti al bancone in un bar del Padovano

Questa mattina, il titolare del Totobar di Torreselle, nel Padovano, ha preso l'iniziativa di posizionare dei mattoni forati e delle grate da cantiere alla distanza di un metro dal bancone del suo bar. «È iniziata come una goliardata, ma servirà a sdrammatizzare l'allarme Coronavirus».

grata-nel-bar-nel-Padovano
bar

Questa mattina, lunedì 9 marzo, Piergiorgio Vallotto titolare del Totobar di Torreselle, frazione di Piombino Dese, nel Padovano, ha preso l’iniziativa di posizionare dei mattoni forati e delle grate da cantiere alla distanza di un metro dal bancone del suo bar. In questo modo, da questa mattina fino al termine della misura restrittiva in seguito all’emergenza coronavirus, verranno serviti caffè e cornetti ai clienti.

«È iniziata come una goliardata – dice Vallotto – ma sarà un “gioco” che rimarrà, suscitando commenti divertiti o meno, ma che servirà a sdrammatizzare l’allarme Coronavirus. Non è una cosa solo per oggi, la terremo fino alla fine delle restrizioni da “zona rossa” e siamo già d’accordo con il sindaco per fare il taglio del nastro al momento in cui la toglieremo: una inaugurazione al contrario». (Ansa)