Governo: attesi i nomi di ministri e premier. Favorito l’avvocato Giuseppe Conte

Potrebbe essere il professore di diritto Giuseppe Conte il nuovo premier del governo giallo verde. Oggi, nel tardo pomeriggio, M5S e Lega saranno a colloquio con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per valutare non solo la figura del candidato premier ma anche l’intera squadra di governo.

Sono passati 77 giorni e, forse, oggi il nome del premier dell’agognato governo gialloverde potrebbe finalmente arrivare. E a sorpresa, con un “coup de théâtre”, il ruolo di nuovo capo del governo sarebbe destinato a cadere sulle spalle di un individuo che con la politica non ha mai avuto a che fare. Stando ai quotidiani, infatti, il candidato premier favorito potrebbe essere Giuseppe Conte.

Conte, avvocato civilista e professore di Diritto 54enne, rappresenterebbe l’anello di congiunzione tra Lega e Cinquestelle che, già tempo addietro, avevano inserito Conte nella lista per il loro governo ideale.

Ora sta al Colle valutare le proposte che oggi, nel tardo pomeriggio, arriveranno formalmente dai leader dei due partiti. Alle 17.30 Mattarella incontrerà Di Maio, mentre alle 18 sarà la volta di Salvini. Dagli incontri, oltre al nome di Conte, dovrebbero scaturire anche i nomi dei candidati ministri, per cui si ipotizzano due Cinquestelle, Giampiero Massolo, alla Farnesina, e Giulia Grillo, alla Sanità. Per la Lega invece Nicola Molteni potrebbe guidare l’Agricoltura , Gian Marco Centinaio gli Affari Regionali, Giulia Bongiorno per Riforme e Rapporti con il Parlamento.

Si ipotizza, invece, che il ruolo di vicepremier possa essere ricoperto da entrambi i rappresentati di Lega e M5s, Matteo Salvini e Luigi Di Maio.