Giro d’Italia, presente anche la polizia di Stato e il fotoreporter Sestini

La Polizia di Stato sarà presente, con ospiti d’eccezione, alla tappa finale del 102° Giro Ciclistico d’Italia che si concluderà domani a Verona, in Piazza Bra. Presente anche il fotoreporter Massimo Sestini. 

Anche quest’anno, durante la Corsa in Rosa, il Dipartimento di Pubblica Sicurezza ha inteso promuovere la Campagna di sensibilizzazione stradale del Pullman Azzurro legata al progetto “Biciscuola” che, giunto alla diciottesima edizione, è frutto di una duratura collaborazione con il gruppo RCS e il MIUR.

Con l’obiettivo di informare ed educare gli studenti, presso l’“Open Village” di arrivo verrà predisposto uno stand all’interno del quale sarà inserito un corner riservato agli operatori della Polizia Stradale che intratterranno i ragazzi illustrando il materiale didattico e approfondendo i temi della sicurezza su strada, con specifico riferimento alla guida della bicicletta.

Per l’occasione, gli agenti della Specialità saranno affiancati da una rappresentanza della Squadra di ciclismo del Gruppo Sportivo Fiamme Oro. Gli atleti, accompagnati da un componente dello staff tecnico del settore, parteciperanno agli incontri dedicati all’educazione stradale, nell’area antistante il Pullman Azzurro, all’interno della quale prenderanno posto anche le moto della Polizia Stradale e la Lamborghini Huracán della Polizia di Stato, simbolo per eccellenza della guida sicura su strada in situazioni di emergenza.

Per l’occasione, salirà a bordo dell’elicottero della Polizia di Stato Massimo Sestini, il fotoreporter che, lo scorso marzo, alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia, ha presentato, a Mosca, la mostra “Italy twilight skylines”, una rappresentazione degli scatti con i quali, il noto fotografo, volando a bordo degli elicotteri della Polizia di Stato, ha immortalato i paesaggi d’Italia, un’ora dopo il tramonto ed un’ora prima dell’alba.

Si tratta solo dell’ultimo dei lavori realizzati dal fotoreporter con la collaborazione della Polizia di Stato che, in occasione della tappa conclusiva del giro d’Italia ospiterà nuovamente, a bordo del proprio elicottero, l’artista di fama internazionale.