Girardi (Ulss 9): «Ospedali in difficoltà, ma la gente continua a girare»

Il direttore generale dell'Ulss 9 Scaligera Pietro Girardi ha tracciato una panoramica della situazione sanitaria attuale nella provincia di Verona.

Pietro Girardi direttore dell'Azienda ULSS 9 Scaligera
Pietro Girardi, direttore dell'azienda Ulss 9 Scaligera

Appuntamento in diretta oggi del direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera Pietro Girardi, che ha tracciato una panoramica della situazione sanitaria attuale nella provincia di Verona. «La situazione sta diventando sempre più “particolare”. Difficile da affrontare, ma sempre più particolare. I posti letto messi a disposizione per questa maledetta patologia sono praticamente sempre saturi e ne stiamo aprendo sempre di nuovi, sia nei nostri ospedali dell’Ulss, sia in quelli privati accreditati, sia nell’Azienda ospedaliera».

«Stiamo completando sempre più il ciclo di cure, quindi aumentando di molto il numero di posti letto “a bassissima intensità”, anche con gli ospedali di comunità».

LEGGI ANCHE: Terapie intensive, Verona è satura «ma continuiamo ad aprirne»

«Stiamo preparando il bando per creare posti letto all’interno di strutture alberghiere o turistiche, per fare in modo che le persone ancora positive possano isolarsi. Stiamo cercando di fare convenzioni anche per i nostri dipendenti che vogliono isolarsi dai propri famigliari» ha aggiunto Girardi.

«La situazione è molto diversa rispetto a marzo, quando c’era molta paura. Gli ospedali però sono più pieni rispetto a marzo. Sia perché continuiamo a curare le altre patologie, sia perché ci sono molti pazienti Covid. In questo momento siamo in grossissima difficoltà, eppure la gente continua a girare per strada e si vedono comportamenti che non garantiscono quella sicurezza» che auspichiamo».

Durante la conferenza stampa è intervenuto anche il sindaco di Verona Federico Sboarina.

LEGGI ANCHE: Misure anti-contagio, Sboarina proroga fino all’8 dicembre

Guarda l’intera conferenza