Giovedì la Partita del Cuore a Verona

Giovedì 3 settembre si disputerà la “Special Edition“ della Partita del Cuore allo stadio Bentegodi di Verona, che vede la Nazionale Cantanti a sostenere i lavoratori del mondo dello Spettacolo.

Torino, 27-05-2019 Nazionale Cantanti vs Campioni per la ricerca Nella foto: Photo: Manuela Viganti/Giglio Soccer Images

Giovedì 3 settembre, allo Stadio Bentegodi di Verona, si disputerà una special edition della Partita del Cuore che quest’anno sarà inserita come evento speciale dei Seat Music Awards, una kermesse di manifestazioni a favore degli operatori del mondo dello Spettacolo.

Non sarà una partita tradizionale ma una quadrangolare di quattro squadre capitanate da personaggi famosi, Alessandra Amoroso, Gianni Morandi, Raul Bova e Salmo, che disputeranno 3 match da 30 minuti ciascuno. 

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta su Rai Uno in prima serata con la conduzione di Carlo Conti. Il giorno della partita il conduttore, durante il TG1 delle 13.30, sorteggerà le squadre che si sfideranno la sera per prime. Le due vincitrici giocheranno la finale con la stessa formula di 30 minuti. 

I quattro capitani hanno costruito le squadre ingaggiando i campioni del calcio maschile, una giocatrice della nazionale femminile e artisti, cantanti e lavoratori del mondo dello spettacolo. Il ricavato della raccolta fondi televisiva andrà a beneficio di Music Innovation Hub, l’organizzazione promotrice dell’iniziativa, che li destinerà ai lavoratori dello Spettacolo. 

Esselunga sostiene la nuova edizione al fianco dell’Associazione Nazionale Cantanti. «Prosegue il sostegno di Esselunga all‘Associazione Nazionale Cantanti – commenta Roberto Selva Chief Marketing & Customer officer – e il nostro impegno continua con la 29esima Partita del Cuore, una speciale edizione che è stato possibile organizzare nonostante la particolarità del momento e vede donne e uomini di professioni diverse uniti per sostenere, con un segno tangibile di riconoscenza, la costante dedizione di una categoria, quella dei lavoratori dello Spettacolo, particolarmente colpita durante questa emergenza».