Giornata della Memoria, consegnato un ulivo alla scuola primaria di Cavalcaselle

Consegnato un ulivo, in occasione del Giorno della Memoria, alla scuola primaria di Cavalcaselle dal sindaco Giovanni Dal Cero e dall’assessore all’Istruzione Rossella Vanna Ardielli. L'iniziativa legata ad un percorso che ha condotto i ragazzi alla storia di Gino Bartali e Anna Frank.

Consegnato un ulivo, in occasione del Giorno della Memoria, alla scuola primaria di Cavalcaselle dal sindaco Giovanni Dal Cero e dall’assessore all’Istruzione Rossella Vanna Ardielli. Sui suoi rami gli alunni hanno legato con dei nastrini colorati le parole dei diritti, per ricordare questa giornata.

L’iniziativa nasce dopo i lavori che le classi della scuola primaria di Cavalcaselle hanno svolto sulla figura di Gino Bartali, campione del ciclismo ma anche “Giusto tra i Giusti”, che salvò la vita a centinaia di ebrei procurando loro documenti falsi, nascondendoli nell’intelaiatura metallica della sua bicicletta e che, attraverso un percorso al Giardino Giusti, li ha condotti alla storia di Anna Frank. 

LEGGI ANCHE Giornata della memoria, Verona la ricorda così