Furto violento in via Calvi, arrestato 24enne

Arrestato per favoreggiamento e lesioni personali un 24enne originario di Marsiglia che, sabato scorso, a seguito di un furto ad opera di un complice, ha aggredito un testimone.

Furto violento sabato scorso in via Calvi, dove intorno alle 16.30 un cittadino straniero ha derubato con l’inganno un anziano di 79 anni portandogli via il borsello contenente un mazzo di chiavi e pochi euro. In quel frangente, un passante, testimone dell’accaduto, si è avvicinato per schierarsi in difesa dell’anziano riuscendo a mettere in fuga il cittadino straniero. A quel punto, tre uomini, con molta probabilità complici del ladro, avrebbero aggredito il testimone per poi scappare.

È stato grazie alle dettagliate descrizioni raccolte sul posto che gli agenti intervenuti sono riusciti ad intercettare, poco distante in via Villa Glori, uno dei malviventi, poi identificato come Oussama Chaibi, riconosciuto dall’aggredito come colui che, poco prima, gli aveva sferrato un pugno.

Lo straniero, sprovvisto di documenti, è stato accompagnato presso gli Uffici di Polizia dove le procedure di identificazione hanno consentito di appurare che l’uomo, 24enne originario di Marsiglia, era già gravato da precedenti per spaccio. Chaibi è stato quindi arrestato per favoreggiamento e lesioni personali e stamattina è comparso davanti al giudice che, a seguito di convalida dell’arresto, in sede di direttissima lo ha condannato a 10 mesi di reclusione.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.