Furto con scasso in Fucina Culturale Machiavelli

Hanno rubato l’intero incasso dello scorso weekend alcuni ladri che ieri si sono introdotti nella sede di Fucina Culturale Machiavelli. A darne notizia la stessa start-up: “Per una realtà come la nostra un furto è sottrarre linfa vitale al nostro lavoro e alla nostra vocazione per la città”.

Furto con scasso nella sede di Fucina Culturale Machiavelli. A comunicarlo, è la stessa start-up culturale no profit, con sede in via Madonna del Terraglio a Verona. Stando a quanto scritto nella nota stampa di Fucina i ladri si sarebbero introdotti ieri, in pausa pranzo, rubando l’intero incasso dello scorso week-end, straordinariamente rimasto nella sede per imprevisti degli operatori.

“Il danno, sebbene si tratti di un solo (anche se cospicuo) incasso, è comunque importante per chi cerca di creare lavoro non puntando al profitto. – si legge nella nota stampa – Fucina Culturale Machiavelli è una start-up culturale gestita da giovani (Sara Meneghetti, Stefano Soardo, Rebecca Saggin, Pietro Battistoni, Sara Ricci), che si spendono per offrire una proposta culturale di valore per un pubblico under 40 e per bambini e famiglie nel centro di Verona; con l’orchestra residente, Orchestra Machiavelli, e le proposte di teatro off, workshop, corsi e live music. Per una realtà come la nostra un furto è sottrarre linfa vitale al nostro lavoro e alla nostra vocazione per la città” conclude il comunicato.

Ora Fucina ha lanciato una campagna di crowdfunding per dare a chi vuole la possibilità di ridurre le perdite.