Furto al Decathlon di Dossobuono: arrestato il ladro

Giacche e scarpe: questo il bottino trafugato (e recuperato) dal negozio Decathlon di Dossobuono ieri sera. Il ladro, un serbo classe ’72, è stato processato per rito direttissimo questa mattina.

Dopo aver trafugato merce per un valore di 400 euro, si era dato alla fuga cercando rifugio in un casolare abbandonato. È successo domenica sera a Dossobuono, dove un uomo di origine serba di 46 anni, dopo aver tentato un furto nel negozio sportivo Decathlon, è stato arrestato dai Carabinieri di Sommacampagna.

Il ladro, inizialmente fermato da un addetto alla sicurezza del negozio, era riuscito a fuggire dall’edificio trovando nascondiglio in un casolare abbandonato nelle vicinanze. I Carabinieri, chiamati sul posto dalla security dell’esercizio, hanno individuato velocemente l’uomo e lo hanno bloccato trovandolo in possesso del bottino accumulato nel negozio. Il quarantaseienne è stato quindi portato presso la camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Villafranca con l’accusa di rapina “impropria”. Nella mattinata odierna si è svolto il rito direttissimo.