Fino al 6 gennaio si allarga l’orario della Ztl per favorire asporto e residenti

Prorogata fino al 6 gennaio 2021 l’ordinanza del sindaco che allarga l’orario di accesso alla Ztl. Durante le feste, nonostante i numerosi divieti e le chiusure di bar e ristoranti, resta invece attiva la possibilità per i clienti del cibo da asporto.

Prorogata fino al 6 gennaio 2021 l’ordinanza del sindaco di Verona che allarga l’orario di accesso alla Ztl. Durante le feste, nonostante i numerosi divieti e le chiusure di bar e ristoranti, resta invece attiva la possibilità per i clienti del cibo da asporto per questo la zona a traffico limitato sarà aperta dalle 10 alle 22, tutti i giorni.

Il provvedimento, già in vigore da qualche mese, scadeva oggi. Ed è stato rinnovato per andare incontro agli esercenti e ai veronesi che così possono raggiungere più facilmente ristoranti, bar, pasticcerie, gelaterie dove prendere il cibo ordinato e consumarlo a casa.

Specialmente nelle prossime settimane, quando i locali dovranno rimanere chiusi per effetto del ‘decreto Natale’. L’apertura della Ztl consentirà anche ai residenti dei quartieri limitrofi al centro storico di partecipare alle celebrazioni natalizie. Anziani e persone con disabilità, potranno così essere accompagnati davanti alla chiesa, possibilmente la più vicina a casa.

Inoltre, per incrementare la possibilità di sosta dei residenti del centro storico, il sindaco ha stabilito di consentire il transito e il parcheggio in piazzetta Pescheria durante tutto l’arco della giornata, solo per chi ha il permesso di tipo “a”, “b” ed ”e”.

Nel dettaglio l’ordinanza revoca, in via temporanea, il divieto di transito in via Pescheria Vecchia, via Al Cristo e piazzetta Pescheria. E amplia, in piazzetta Pescheria, la possibilità di sosta per i residenti, che non sarà più solamente dalle 19 alle 9 di mattina, ma 24 ore su 24. Per tutto l’arco della giornata il dissuasore sarà abbassato. I controlli saranno costanti per garantire che solo chi ne ha diritto parcheggi sull’area. Chi non è residente se lascia l’auto in sosta rischia la multa.

LEGGI ANCHE: Rugiu: «A Verona la curva dei contagi comincia ad appiattirsi»

«Due provvedimenti che vanno incontro alle esigenze di esercenti e residenti del centro storico, soprattutto in questo periodo di festività durante il quale scatteranno ulteriori restrizioni – spiega il sindaco Federico Sboarina -. È un momento complicato, nei prossimi giorni entreranno in vigore le limitazioni governative e lo stop agli spostamenti. Tante macchine resteranno ferme, per questo abbiamo voluto togliere il limite orario alla sosta in piazzetta Pescheria, favorendo i residenti che potranno lasciare l’auto parcheggiata tutto il giorno».

«Inoltre vista la chiusura di tante attività, che dovranno abbassare le serrande per il periodo natalizio, cerchiamo di fare il possibile per incentivare l’asporto, servizio che sarà sempre possibile. Per facilitarne il lavoro, l’accesso alla Ztl sarà libero fino alle ore 22, orario dal quale poi scatta il coprifuoco».

LEGGI ANCHE: Covid a Verona, De Mase: «Non vi è buonsenso cittadino»

Vota il sondaggio del giorno