Festa Curva Sud, “non diventi festa neonazista”

Il 30 giugno nel Vallo di Città di Nimes ci sarà la Festa dei tifosi dell’Hellas Verona. Visti i precedenti episodi di vicinanza all’ideologia estremista, l’Assemblea 17 Dicembre richiama l’attenzione dell’amministrazione sull’evento

Nel 2014 i tifosi avevano posizionato le auto a forma di svastica; l’anno scorso il coordinatore di Forza Nuova Luca Castellini avrebbe ringraziato dal palco Adolf Hitler per la buona riuscita dell’evento. Al che dai tifosi si era alzato il coro che fa: “l’Hellas è una squadra fantastica, fatta a forma di svastica“.

In vista del prossimo appuntamento con la Festa della Curva Sud, l’Assemblea 17 Dicembre gioca d’anticipo e chiede all’amministrazione di prestare attenzione alla manifestazione.

Nella nota si legge:

Porremo quindi la massima attenzione a ciò che succederà in quella festa, ritenendo politicamente responsabile di eventuali nuove “intemperanze” nazifasciste la giunta comunale che quello spazio pubblico ha concesso nonostante i precedenti.

E non risparmia l’amministrazione Tosi, che come quella di Sboarina, avrebbe goduto e godrebbe di un grande bacino di voti nella tifoseria dell’Hellas.

È risaputo e dichiarato come, sia per l’ex sindaco Flavio Tosi che per l’attuale sindaco Federico Sboarina, la curva sud abbia rappresentato un importante serbatoio di voti. 

Sarà forse per questo che nonostante i  gravissimi episodi che si sono susseguiti negli anni proprio durante la festa in questione, le giunte comunali di “centro”destra abbiano glissato, minimizzato, e, in definitiva, cercato di evitare una presa di distanza chiara e inequivocabile. .

A firmare la nota Antifascisti veronesi, Assemblea 17 dicembre, Circolo Pink, #Hashtag, One Bridge To Idomeni, Arcigay Pianeta Milk Verona, Circolo Arcigay Lieviti, EXP AreWeHuman, Africasfriends, Potere al Popolo Verona, Comitato per i diritti civili Karl Heinrich Ulrich, Verona in Comune, ANED Verona, ANPI Verona, Paratodos, Circolo culturale Fratelli Rosselli, Sinistra in Comune.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.