Ferragosto con l’ombrello, poi altre perturbazioni in arrivo

Arriva la seconda perturbazione del mese di agosto, portando con sé già da oggi forti temporali, che interesseranno dapprima il Nordovest, dove sarà registrato un primo lieve calo termico, e, a seguire, anche il Nordest.

“Martedì 14, – affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo – la perturbazione scivolerà lungo la nostra Penisola, con condizioni di forte instabilità al Nordest e nelle regioni centrali, favorendo in queste zone d’Italia anche una sensibile attenuazione del caldo. Al Sud invece la calura si attenuerà solo a Ferragosto, giornata caratterizzata da un miglioramento del tempo al Nord e da un tempo variabile e a tratti instabile al Centro-sud e, al primo mattino, anche in Emilia Romagna”.
A Ferragosto la perturbazione, assicurano gli esperti, “tenderà a scivolare verso Sud: il tempo sarà in miglioramento al Nord e sulla Toscana settentrionale, mentre risulterà ancora instabile sul resto del Centro-sud e al mattino anche in Emilia Romagna, dove vi sarà il rischio di locali rovesci o temporali sparsi”. Per quanto riguarda la nostra regione così come diramato dal bollettino dell’ARPAV è attesa per la giornata di domani, pioggia sia al mattino che al pomeriggio e sera con un leggero miglioramento sempre con tempo incerto per la giornata di mercoledì.

Visti i fenomeni metereologici previsti il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione per criticità idraulica su tutto il territorio reginale fino alla mezzanotte del 14 agosto. Colate detritiche e frane possono verificarsi nei bacini idraulici delle aree montane e pedemontane nel caso di temporali e rovesci.