Fermato a Garda ladro seriale di biciclette

New call-to-action

Ha tentato il furto di una bicicletta di proprietà di un turista un pregiudicato di 53 anni residente a Pescantina che era sotto controllo dei carabinieri da giorni. L’uomo, accusato di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale, è stato arrestato dai carabinieri di Bardolino.

Era già ben noto alle forze dell’ordine il 53enne di Pescantina che, ieri pomeriggio, è stato arrestato in flagranza del reato di furto aggravato dai carabinieri di Bardolino. L’uomo, da giorni sotto controllo, è stato visto a Garda mentre si aggirava su una vecchia bicicletta da donna finchè, ad un tratto, l’ha abbandonata per forzare il lucchetto di una bici nuova del valore di più di 2.500 euro di proprietà di un turista.

Il pregiudicato, visto dai militari, si è dato alla fuga investendo anche un carabiniere che stava tentando di fermarlo. Dopo alcune centinaia di metri il 53enne è stato comunque bloccato e arrestato. Stamane si è tenuto il processo con rito direttissimo presso il Tribunale di Verona, dove il Giudice ha convalidato l’arresto condannando l’uomo a una pena di dieci mesi di reclusione, sospesa, con obbligo di firma presso i Carabinieri della Stazione di Pescantina.