Fermato e arrestato in stazione con 2 chili di marijuana

Trasportava più di due chili di marijuana nel proprio trolley. E’ stato quindi arrestato un 38enne di origine pachistana residente a Bolzano individuato alla stazione di Verona Porta Nuova dagli agenti della Polfer a seguito di un normale controllo.

Individuato e arrestato nella serata di venerdì scorso dagli agenti della Polfer di Verona Abdul Ghafar, 38enne di origini pachistane ma residente a Bolzano, trovato in possesso di sostanze stupefacenti.

L’uomo, che aveva con sé un trolley di colore verde mimetico, era arrivato alla stazione di Verona Porta Nuova da Padova e stava per tornare a Bolzano. Durante un normale controllo da parte degli agenti, i documenti del 38enne sono risultati in regola, ma il suo atteggiamento nervoso ha insospettito i poliziotti che hanno quindi proceduto con verifiche più approfondite.

Così è emerso che nel bagaglio che l’uomo portava con sé era nascosto un grande involucro di cellophane con all’interno un blocco compresso di infiorescenze di marijuana per un peso totale di 2 chili e 120 grammi. Gli accertamenti hanno poi permesso di appurare come il trafficante si fosse recato a Padova rifornendosi della droga per alimentare un’attività di spaccio anche oltre il Brennero.

Nella mattinata odierna lo straniero è comparso davanti al giudice che, dopo la convalida dell’arresto, ha disposto la custodia cautelare in carcere e rinviato l’udienza.