Fermata con tre dosi di eroina, arrestata pusher 56enne

È stata arrestata dalla polizia locale per spaccio di droga una 56enne fermata in via Benedetti con tre dosi di eroina. La donna nascondeva in casa altri sei grammi di droga e un bilancino di precisione.

Il cane antidroga Axel in dotazione alla Polizia Locale di Verona.

Convalidato l’arresto della veronese 56enne bloccata ieri in strada dagli agenti della Polizia locale con tre dosi di eroina, pronte per la vendita. Il reato è quello di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Tutta l’operazione è stata condotta dalla Polizia locale in seguito alle segnalazioni dei residenti di spacciatori nei pressi delle fermate degli autobus.

Nel pomeriggio di mercoledì gli agenti si sono appostati in via Benedetti e hanno fermato la donna, che è stata sottoposta anche a perquisizione domiciliare dove sono stati trovati altri 6 grammi di eroina e un bilancino di precisione. La veronese era gravata da precedenti legati allo spaccio e con la Direttissima di oggi ha l’obbligo di firma tre volte al settimana al Comando.

Durante un altro controllo in via Adigetto, gli agenti del nucleo di Polizia Giudiziaria hanno individuato e segnalato all’autorità giudiziaria un veronese 44enne e un tunisino 27enne, in possesso di stupefacenti. 

«Un altro spacciatore tolto dalla strada – commenta l’assessore alla Sicurezza Marco Padovani -. La lotta alla droga è un impegno costante dei nostri agenti e di questa Amministrazione. Subito dopo il grande successo dell’arresto della donna nigeriana che nel locale di via Del Carretto aveva avviato un giro di pusher, un’altra persona è stata consegnata alla giustizia. Ripulire le nostre strade da questa gente è un lavoro che non prevede sosta. I nostri agenti sono operativi in tutto il territorio, a cominciare dalle zone più sensibili che sono sorvegliate h24. Restano fondamentali le segnalazioni dei cittadini, che ci permettono di intervenire nell’immediato e, come in questo caso, cogliere gli spacciatori in fragranza di reato».