FEET Grezzana, dal 3 settembre disponibile online il sito

FEET, acronimo di Facili Escursioni Ecologiche Turistiche, è un progetto del Comune di Grezzana che mira a valorizzare la rete ciclo-escursionistica dell’intero territorio comunale. Dal 3 settembre il sito dedicato, con le mappe GPS scaricabili, sarà disponibile online.

pista ciclabile ciclovia

Il 3 settembre 2021 sarà online il sito di FEET Grezzana. «FEET – che è l’acronimo di Facili Escursioni Ecologiche Turistiche – valorizza la rete ciclo-escursionistica dell’intero territorio comunale. Non abbiamo reso soltanto accessibili 144 chilometri di percorsi di trekking e biking, ma abbiamo unito panorami, località e prodotti tipici all’attività semplicemente motoria o all’attività, più impegnativa, sportiva», spiega l’assessore allo Sviluppo Federica Maria Veronesi, che ha coordinato il piano.

Leggi anche: Riciclo rifiuti, Legambiente premia Grezzana

«Il progetto, a seguito dell’emergenza sanitaria, è rimasto in stand-by. Ciò ci ha permesso di rivederlo e migliorarlo», continua l’assessore allo Sviluppo. Le tracce GPS dei percorsi potranno essere scaricate direttamente dal sito.

Le bacheche saranno collocate successivamente, poiché il reperimento dei materiali è stato difficoltoso a seguito proprio dell’emergenza sanitaria.

In Consiglio comunale, inoltre, è stata approvata una convenzione con il Club Alpino Italiano Cesare Battisti che provvederà, nei prossimi cinque anni, alla manutenzione dei sentieri. Quelli della frazione di Lugo, invece,  saranno affidati all’associazione Teste di Marmo.

L'assessora di Grezzana Federica Maria Veronesi agli Stati generali della Lessinia
L’assessora di Grezzana Federica Maria Veronesi agli Stati generali della Lessinia

Si potrà anche visitare la Torre di Falasco – da cui si dominava la Valpantena – oggi privata, grazie ad un accordo con i proprietari.

«È un piano partecipato – puntualizza Federica Maria Veronesi – che, difatti, ha coinvolto moltissimi attori del territorio, dalla scuola, con le classi 4° e 5° della primaria di Stallavena, alle associazioni, tra cui la Pro loco di Grezzana, il Club Alpino Italiano Cesare Battisti, il Consorzio Marmisti, l’associazione Teste di Marmo, l’associazione Just Bike Team, il Comitato “Sentiero dei 3 Santuari”, il Comitato Destinazione Lessinia, l’8° Circoscrizione di Verona ed altri volontari».

«All’interno del progetto, abbiamo intenzione di inserire le attività ricettive, ristorative, le aziende agricole e commerciali che vorranno prenderne parte. Mentre delle guide naturalistiche e storiche proporranno un calendario di esplorazioni dedicate ai cittadini. Vogliamo coinvolgere le attività ricreative del Comune in modo da costituire un vero e proprio portale di promozione del territorio – aggiunge l’assessore allo Sviluppo -. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’aiuto del comandante della Polizia municipale Cataldo Russo, responsabile d’area; dell’addetto al CED Luca Piacentini; della bibliotecaria Cinzia Boldrini; dell’ingegnere Marco Passigato, responsabile del progetto; del cartografo Gianmarco Lazzarin e di Alessandro Brutti del Club Alpino Italiano».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM