Federfarma Verona, Elena Vecchioni è la nuova presidente

Ieri si è riunito per la prima volta il Consiglio direttivo del sindacato dei farmacisti veronesi dopo le elezioni di domenica e lunedì. Nell'occasione sono state assegnate le cariche.

Elena Vecchioni tamponi in farmacia a Verona
Elena Vecchioni , presidente di Federfarma Verona

E’ iniziato ufficialmente ieri, con la riunione del primo Consiglio direttivo, il nuovo triennio 2020-2023 di Federfarma Verona. Dopo la vittoria del Gruppo Farmacia Futuro Verona, “capitanato” da Elena Vecchioni, che ha fatto l’en plein alle votazioni di domenica 1 e lunedì 2 marzo con undici consiglieri eletti su undici posti disponibili, incomincia un nuovo corso per il sindacato scaligero che per tre mandati consecutivi (circa nove anni) è stato presieduto dal farmacista Marco Bacchini.

Proprio a Bacchini e ai suoi collaboratori vanno le prime parole della nuova presidente nominata ieri in Consiglio: «Ringraziamo il presidente e l’intero Consiglio uscente per il lavoro e il grande impegno profuso in questi anni – dice Elena Vecchioninell’interesse della categoria e della cittadinanza. In un’ottica di continuità di intenti la nostra nuova squadra opererà con l’obiettivo di sostenere e valorizzare sempre più le farmacie che sono punti di indispensabile riferimento sul territorio per la salute pubblica e quindi per l’intera popolazione».

Laureata in farmacia all’Università degli Studi di Bologna nel 1984, Elena Vecchioni collabora nella farmacia di famiglia, Farmacia Roma, di cui è titolare dal 2003. Già vicepresidente di Federfarma Verona dal 2008 al 2014, è volontaria dal 2010 della Fondazione Francesco Rava, di cui è referente e promotrice di numerose iniziative e progetti che riguardano, in particolare, l’infanzia. Dal 2015 è anche commissario della Commissione ispettiva tecnica di vigilanza ASL 20 e dal 2018 responsabile incaricata della medesima Commissione per le farmacie dell’ASL 9 scaligera.

Vicepresidente di Federfarma Verona è stato nominato Gianmarco Padovani, farmacista e consigliere comunale di Verona, Segretario Matteo Vanzan, Tesoriere Martina Trittoni, presidente del Comitato Rurale Claudia Sabini, consigliere delegato Aulss 9 Scaligera Nadia Segala e consiglieri Marcello Bacchielli, Paola Fiocco, Stephane Giarolo e Maria Daniela Vaccari.

Il nuovo Consiglio Diretttivo di Federfarma Verona

Nominati anche i revisori dei conti che sono Gaetano Martelletto (presidente), Edoardo Cotti e Donatella Santini con supplenti Antonietta Tallarico e Francesco Sartorari.

Il Collegio dei Probiviri è composto, invece, da Filippo Lora (presidente), Massimo Martari, Claudia Giovanna Alberti con supplenti Giovanni Zanoni e Francesca Bighignoli.