Ex Bam ed ex Cardi, “l’operazione verità” di Tosi

“A chi possiede l’ex Bam e l’ex Cardi bisogna dare la possibilità di riqualificare l’area”. Tosi lancia la sua “operazione verità” sugli interventi edilizi in città

“Il Comune non può dire cosa deve fare il proprietario di un’area, viviamo in una società liberale”. Così Flavio Tosi, che oggi ha voluto lanciare la sua operazione verità in merito agli interventi edilizi in città. Con la nuova legge Veneto 2050, che rimpiazza l’ex Piano Casa, si punta al consumo zero di territorio, in modo da riqualificare le aree già esistenti, anzichè costruire su un terreno vergine. E su questo punto si vedono d’accordo sia  il consigliere Tosi che l’assessessore all’Urbanistica Segala. Quello che l’ex sindaco contesta invece sono le decisioni prese dall’amministrazione sull’ex Bam e l’ex Cardi, che non sono aree verdi a disposizione dei cittadini, ma siti industriali dismessi.