Escursionista ferito recuperato da soccorso alpino

L'uomo, un 60enne che aveva subito un trauma alla caviglia, è stato soccorso poco prima delle 23 tra il Corno d'Aquilio e Malga Preta.

soccorso alpino

Venerdì sera attorno alle 22.45 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Verona per un escursionista con un trauma alla caviglia tra il Corno d’Aquilio e Malga Preta. Una squadra è partita con un mezzo da Rivoli, mentre si cercava di risalire alle coordinate del punto in cui si trovava l’uomo, un 60enne che stava scendendo con altre tre persone.

Una volta ottenuta la posizione, il cellulare non era stato più raggiungibile per un po’, i soccorritori hanno imboccato la strada, dove poco dopo hanno incrociato l’auto del malgaro con a bordo l’infortunato. Dopo avergli stabilizzato il piede, la squadra lo ha accompagnato all’auto con cui si è recato autonomamente all’ospedale di Negrar.