Era ricercata per rapina, arrestata al Catullo

L'aeroporto Catullo di Verona-Villafranca bilancio 2020 Catullo-Lago di Garda
L'aeroporto Catullo di Verona-Villafranca.

È stata arrestata questa mattina all’Aeroporto Valerio Catullo di Verona-Villafranca, la donna 48enne di origine albanese ricercata da alcuni mesi dal Tribunale di Treviso per rapina.

Scesa dal volo proveniente da Tirana, la donna questa mattina aveva mostrato un nervosismo che ha fatto insospettire gli agenti della Polizia di Frontiera Aerea. Al momento del suo passaggio ai controlli dei passaporti, è stata quindi sottoposta a un controllo d’identificazione con ricerche nelle banche dati di Polizia.

Gli agenti hanno quindi scoperto a carico della donna, oltre a numerose notizie di reato di vario genere, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Treviso per rapina, porto d’armi e lesioni. A suo carico due violente rapine quest’anno, di cui una armata di pistola, nella provincia di Treviso ai danni di gioiellerie.

La donna è stata quindi arrestata dai poliziotti della Polaria di Verona. Si trova ora alla casa circondariale di Montorio a disposizione dell’autorità giudiziaria.