Emergenza Ucraina: la raccolta fondi dei vescovi per l’informazione

L'emergenza in Ucraina spinge la Conferenza Episcopale del Triveneto e il mondo cattolico attivo nel campo dell'informazione a promuovere una raccolta fondi per due realtà comunicative ucraine.

La drammatica situazione di emergenza in Ucraina, dove la guerra non arretra e sembra prevalere l’impotenza, rischia di soffocare le voci impegnate a diffondere il messaggio di pace e l’invito a disinnescare le armi, in linea con l’appello ininterrotto di Papa Francesco.

In Ucraina anche le realtà del mondo cattolico attive nella comunicazione sono, comprensibilmente, in enorme difficoltà. Alcune rischiano di non sopravvivenza.

LEGGI ANCHE: Ronco all’Adige, scontro frontale tra furgone e auto

Per sostenerle la Conferenza Episcopale del Triveneto promuove una raccolta fondi. L’iniziativa parte dalla Commissione regionale Comunicazioni Sociali insieme alle sezioni trivenete di UCSI (Unione Stampa Cattolica) e FISC (Federazione Settimanali Cattolici). Sarà possibile quindi fare delle donazioni sul conto corrente bancario intestato a Regione Ecclesiastica Triveneto IBAN IT12G0306909606100000169822 con la causale “Emergenza Ucraina – un aiuto alla comunicazione”. 

I fondi raccolti andranno a sostenere, in particolare, due realtà comunicative ucraine, entrambe legate alla Chiesa di rito greco-cattolico:

Lo Skynia Magazine in formato mobile.
  1. la testata Skynia Magazine, un bimensile cartaceo di attualità ecclesiale e spiritualità. A questa realtà editoriale è collegato anche un portale multimediale in due lingue: una versione in ucraino (https://skynia.org/) più orientata alla forma offline con diversi spin-off online come i podcast; una versione in inglese orientata alla diaspora ucraina in America e Australia (https://skynia.tilda.ws/). Skynia è coordinata da don Jurij Blazejewski, prete ucraino della Congregazione di Don Orione. Animatore dell’Ukrainian Catholic Press Association (UCPA), sorta nel 2015;  
  2. il Catholic Media Center, gestito dagli Oblati di Maria. Il centro in questione svolge la funzione di agenzia per la Conferenza Episcopale Ucraina. Attraverso un portale web multimediale vengono raccolte le notizie ecclesiali dall’Ucraina e dal mondo. Il Catholic Media Center pubblica anche la rivista per bambini “Vodogray”. Il riferente per l’attività degli Oblati è padre Aleksander Zielinski.

LEGGI ANCHE: Atv, si cambia per rispondere a ritardi e disagi

Chiunque può contribuire alla raccolta fondi nelle modalità indicate. I fondi raccolti saranno destinati alle realtà descritte, che si impegneranno a redigere un report dettagliato dell’utilizzo delle risorse ricevute. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere una mail al seguente indirizzo: cetufficiostampa@patriarcatovenezia.it.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv