Elezioni, Tommasi in testa agli exit poll. «Un risultato storico per Verona»

Secondo i primi exit poll, il candidato sindaco Damiano Tommasi sarebbe in testa con il 37-41%, mentre Sboarina e Tosi sarebbero in una situazione di parità. «Il risultato degli exit poll dimostra che la voglia di girare pagina a Verona si fa sentire», commenta Tommasi.

Damiano Tommasi elezioni exit poll
Damiano Tommasi ieri sera nella sede Rete per gli Exit Poll.

Elezioni, Tommasi in testa agli exit poll. «Un risultato storico per Verona»

Si sono chiusi ieri alle 23, i seggi per le elezioni comunali a Verona. Secondo i dati, l’affluenza dei cittadini al voto è stata del 54,35%, in calo rispetto alle scorse elezioni.

Affluenza Elezioni Verona 2022

I dati elaborati dal Consorzio Opinio Italia per la Rai, segnalano che a Verona Damiano Tommasi sarebbe in testa con il 37-41%, mentre il sindaco uscente Federico Sboarina e l’ex sindaco Flavio Tosi sembrerebbero molto vicini, entrambi fra il 27-31%.

Si tratta di dati molto parziali, ma possono già dare un’indicazione in attesa dello scrutinio di oggi. Intanto, è da registrare che l’ultimo sondaggio pubblicato, quello condotto dall’istituto Demetra, risulta in linea con quanto indicano gli exit poll.

Segui la diretta di Radio Adige TV oggi a partire dalle 14

Il commento di Damiano Tommasi

Damiano Tommasi, proprio ieri, ha commentato questi primi risultati con queste parole: «Dovremo attendere la giornata di domani per vedere i dati certi, ma il risultato degli exit poll dimostra che la voglia di girare pagina a Verona si fa sentire. Questo era il nostro primo obiettivo. È un risultato storico per Verona, dove da tempo si attende la prospettiva di un cambiamento. La speranza è quella di poter iniziare a costruire un futuro nuovo per la città. Girare pagina a Verona non è facile e non sarà facile, ma questo è il dato incoraggiante che portiamo a casa questa notte. Mi auguro che nelle prossime due settimane ci sia modo di lavorare in maniera ancora più concreta verso l’obiettivo più importante».

L’entusiasmo dei sostenitori di Tommasi