Due casi sospetti di coronavirus in Veneto

Ci sono due casi sospetti di persone contagiate da Coronavirus in Veneto. Attesi i risultati delle seconde analisi.

coronavirus in veneto ospedale di padova
Ospedale, pronto soccorso, Padova

Ci sono due casi sospetti di persone contagiate da Coronavirus in Veneto. Lo rende noto, interpellato dall’Ansa, il presidente della Regione, Luca Zaia.

«Ci sono due casi sospetti, due cittadini veneti – dice Zaia – Ora stiamo attendendo le seconde analisi dall’istituto Spallanzani». Zaia ha già sentito il commissario Angelo Borrelli, e si è diretto verso la sede dell’unità di crisi per il Veneto, in via degli Scrovegni a Padova.

AGGIORNAMENTO

I due cittadini veneti sono risultati positivi ai primi esami. I due sono già stati isolati in ospedale e si attendono ora gli esiti di un secondo test a cui sono stati sottoposti. Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, si è già sentito con il commissario per l’emergenza Coronavirus, Angelo Borrelli. «Ora stiamo attendendo le seconde analisi dall’istituto Spallanzani» dice Zaia. (Ansa)