Droga e merce contraffatta al “Rock the castle” di Villafranca

In occasione del concerto degli Slipknot, svoltosi martedì scorso presso il castello scaligero di Villafranca, la Guardia di Finanza di Verona ha fermato 31 individui in possesso di modeste quantità di stupefacenti. Ha inoltre sequestrato trecento capi di abbigliamento contraffatto pronti per essere venduti.

Guardia di finanza droga arrestati parrucchieri arresti antimafia verona frode fiscale sequestro hashish Verona prodotti non a norma rock the castle
Foto d'archivio

Droga e merce contraffatta al “Rock the castle” di Villafranca

Sempre più intenso – in concomitanza con il periodo estivo e con il maggior afflusso turistico sul territorio – il dispositivo operativo attuato dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Verona per prevenire e contrastare i fenomeni di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, della contraffazione e dell’abusivismo commerciale, in linea peraltro con le direttive della locale Autorità Prefettizia. 

Negli ultimi giorni i finanzieri del Gruppo di Villafranca di Verona, con l’ausilio delle unità cinofile, hanno svolto specifica attività in alcune località della provincia che, in relazione a specifici eventi, hanno attratto un consistente numero di persone. 

LEGGI LE ULTIME NEWS

In particolare, in occasione del recente concerto degli Slipknot, svoltosi martedì scorso nell’ambito di Rock the Castle presso il castello scaligero di Villafranca e al quale hanno assistito migliaia di fan anche provenienti dall’estero, l’infallibile fiuto dei cani antidroga Efrem e Denvy è andato a segno nei confronti di ben 31 soggetti, tutti di nazionalità italiana e residenti in diverse provincie e con età compresa tra i 19 e i 45 anni, trovati in possesso di modesti quantitativi di hashish, marijuana ed ecstasy. I detentori dello stupefacente per uso personale sono stati segnalati alle Autorità Prefettizie competenti per la violazione dell’art. 75 del D.P.R. 309 del 1990 e la droga sottoposta a sequestro. 

Le Fiamme Gialle veronesi, nella stessa circostanza, hanno anche sequestrato oltre trecento capi di abbigliamento contraffatti (tra cui magliette, cappellini e sciarpe) pronti per essere venduti. 

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv