Droga e disturbo della quiete pubblica, tre daspo in città

Numerosi i controlli effettuati dalla polizia locale da giovedì sera. Tre i daspo urbani redatti, un sequestro di hashish e un controllo in un locale per disturbo della quiete pubblica.

Agenti della Polizia Locale di Verona.
Agenti della Polizia Locale di Verona.

Daspo urbano, bivacchi, sequestro di sostanza stupefacente e disturbo alla quiete pubblica sono il bilancio della serata di controlli di giovedì scorso da parte della Polizia locale. Nella zona di Veronetta, in particolare in via S. Nazaro e piazza S. Toscana sono state identificate 8 persone e controllati 4 veicoli.

In piazzale XXV Aprile, su 11 persone e 6 veicoli controllati, sono stati redatti 3 verbali per Daspo urbano e bivacchi, un sequestro di sostanza stupefacente di tipo Hashish ad un uomo di origine marocchina. Sono state inoltre controllate cinque attività, quattro bar e una pizzeria in Zai, Borgo Venezia e in centro. Sono risultati tutti a posto, tranne l’accertamento di disturbo causato dagli avventori esterni del bar Terry in via Fincato

«Anche in questa occasione abbiamo dimostrato come il lavoro dei nostri agenti sia fondamentale per contrastare il microspaccio e per garantire la quiete pubblica – afferma l’assessore alla sicurezza Padovani -. Nei servizi di pattuglie serali molti dei controlli danno esito positivo, segno evidente che a Verona non manca il rispetto delle regole. Questi controlli servono però anche per stroncare sul nascere certi comportamenti irregolari, se non malavitosi. Non dobbiamo mai mollare la guardia, e non lo faremo perché è nostro obiettivo garantire la tranquillità nei quartieri».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM