Droga, arrestati due spacciatori

Doppio arresto in materia di sostanze stupefacenti mercoledì pomeriggio. I carabinieri hanno infatti arrestato un pusher italiano di 51 anni residente a San Giovanni Lupatoto, trovato in possesso di eroina e cocaina e un 30enne tunisino destinatario di un ordine di carcerazione per il reato di spaccio di stupefacenti.

Due arresti nella giornata di mercoledì per i carabinieri di San Giovanni Lupatoto e Verona. Nel pomeriggio di mercoledì, intorno alle 14, le manette sono scattate per un 51enne italiano residente nel lupatotino, e già noto alle forze dell’ordine, che è stato seguito dai militari in quanto sospettato di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, che si è diretto con la sua bici elettrica in piazza Bra, si è infatti incontrato con un individuo a cui ha ceduto della droga. Mentre stava ritornando a casa, però, il 51enne è stato bloccato dai carabinieri che avevano assistito allo spaccio da lontano. A seguito di una perquisizione personale e domiciliare l’uomo è stato trovato in possesso di 500 grammi di eroina suddivisa in 18 involucri e della cocaina ancora da frazionare. Il pusher è stato quindi arrestato e portato in carcere.

Nelle stesse ore, invece, alle Golosine è finito in manette un 30enne di origine tunisina destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Verona il 27 aprile poiché condannato definitivamente alla reclusione per spaccio di stupefacenti. Anche quest’ultimo è stato portato a Montorio a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.