Domeniche ecologiche, domani il terzo appuntamento

Torna domani la terza domenica ecologica veronese. Per tutta la giornata autobus gratis e iniziative per i cittadini che lasceranno l'auto privata a casa e utilizzeranno la mobilità alternativa.

Domani, domenica 30 gennaio, per tutto il giorno, autobus gratis per tutti in occasione della terza domenica ecologica. L’iniziativa, già apprezzata nelle prime due delle sette previste in calendario fino al 3 aprile, cresce d’importanza in questo terzo appuntamento, visto che la città, dal 24 gennaio, è in allerta ‘arancione’, che prosegue fino a lunedì 31 gennaio compreso. Verona è l’ultimo dei capoluoghi del Veneto per sforamenti. Se si esclude Belluno, che è rimasta verde, tutti gli altri, infatti, sono già ai massimi livelli di allerta ‘rossa’, mentre Verona è rimasta ‘arancione’.

Risulta ancora più importante, quindi, la campagna di sensibilizzazione del Comune verso la mobilità sostenibile, proposta attraverso le domeniche ecologiche che, a partire dallo scorso 14 novembre, mettono in campo un ampio ventaglio di proposte per incentivare i veronesi a lasciare a casa l’auto.

Una iniziativa ambientale sostenuta nel terzo appuntamento anche dai Comuni di Sona e Buttapietra, i cui sindaci hanno invitando la propria cittadinanza a recarsi a Verona, domenica 30 gennaio, lasciando l’auto in uno dei parcheggi scambiatori, per poi utilizzare i bus per arrivare in centro città. Le altre domeniche in calendario sono fissate il 20 febbraio, il 13 e il 20 marzo e il 3 aprile.

Mobilità

Oltre alla gratuità del trasporto pubblico locale, che consentirà a tutti di spostarsi gratis in autobus sull’intero territorio comunale, informazioni sul sito di Atv, a disposizione dei cittadini vi sarà anche la flotta di bici e nuove bici elettriche del servizio di bikesharing comunale. Per domenica 30 gennaio saranno attivate agevolazioni giornaliere e non solo, con abbonamento giornaliero gratuito ed il 30 per cento di sconto alla sottoscrizione dell’abbonamento annuale.

Inoltre, costi dimezzati per chi usa il monopattino Dott nelle domeniche ecologiche. In linea con la mission aziendale, l’agevolazione per l’utilizzo dei monopattini targati Dott prevede che domenica l’uso dei mezzi elettrici avrà un costo ridotto del 50 per cento rispetto alle tariffe ordinarie, proponendo quindi agli utenti un’occasione vantaggiosa per utilizzare il mezzo o, per chi non lo avesse ancora fatto, per sperimentarne l’uso in alternativa all’auto. Per la terza giornata si aggiunge anche l’operatore BIT che ha deciso di attuare una promozione ad hoc per poter contribuire alla sensibilizzazione dell’utenza sulla scelta dei mezzi di trasporto ecosostenibili. Per tutte le domeniche ecologiche sarà attivato un 30% di sconto sulla corsa complessiva (sblocchi + minuti).

Novità

Sul fronte culturale, invece, i Musei Civici propongono per il 30 gennaio tre visite guidate gratuite al Museo degli Affreschi alla Tomba di Giulietta, pagando il solo biglietto di ingesso. Info sulle pagine dedicate. Inoltre, Amia apre le porte dell’isola ecologica di via B. Avesani 34. per far conoscere il servizio e scoprire il destino dei rifiuti riciclati. Info e prenotazione al numero verde 800545565.

Concorso a premi attraverso l’App ‘Muoversi’

Il concorso è rivolto a tutti i cittadini che si spostano a piedi, in bici, con il monopattino o con l’autobus. La misurazione dei km percorsi in modalità sostenibile viene conteggiata a partire dall’attivazione dell’App, ad ogni spostamento equivale un totale di punti che raddoppia se effettuati durante la domenica ecologica.

I vincitori riceveranno due biglietti per accedere gratuitamente ad uno dei musei civici: Museo di Storia Naturale, Museo degli Affreschi, Teatro Romano, Museo Maffeiano, Galleria d’Arte Moderna. Modalità di partecipazione e regolamento sul sito del Comune.

Le altre iniziative

Oltre alla completa gratuità dei mezzi pubblici su tutto il territorio comunale, vengono riproposti momenti di informazione e formazione su diversi temi legati all’ambiente. Riconfermata la raccolta volontaria dei rifiuti in vari punti della città con l’Associazione Cittadinanza Attiva Verona e, da questa domenica, da parte del Gruppo Plastic Free Verona. Gli appuntamenti sono programmati: per Cittadinanza attiva, alle ore 10 alla Caritas di via Prato Santo 8, per poi effettuare l’intervento di pulizia in tutta la zona, fino alle ore 12. Sempre alle ore 10 in zona Porta Nuova e dei bastioni da parte del Gruppo Plastic Free Verona. Per partecipare è necessario iscriversi obbligatoriamente e gratuitamente al seguente link. Gli appuntamenti sono adatti a volontari di tutte le età.

Prosegue per il divertimento dei più piccoli l’iniziativa d’ingresso gratuito al Children’s Museum. Un’opportunità rivolta a chi deciderà di raggiungere il Museo in via Santa Teresa lasciando la macchina al parcheggio Verona Fiera, utilizzando la sharing mobility, i mezzi pubblici gratuiti o a piedi.

In parallelo, prosegue la campagna informativa dell’assessorato all’Ambiente per sensibilizzare i cittadini su come ridurre la produzione di inquinanti atmosferici attraverso i comportamenti quotidiani: modificando le proprie modalità di spostamento, migliorando ed efficientando il riscaldamento degli edifici e, più in generale, riducendo il consumo di risorse all’interno della propria abitazione. Tali materiali sono a disposizione sia attraverso il sito web del Comune che in molte delle sedi comunali frequentate dai cittadini.

«Ricordo – sottolinea l’assessore all’ambiente Ilaria Segala – che l’istituzione delle domeniche ecologiche è una delle misure straordinarie chieste dalla Regione Veneto per la riduzione dell’inquinamento da polveri sottili, come indicato nell’Accordo di Bacino Padano. Questo terzo appuntamento è ancora più importante, perché cade durante l’allerta ‘arancione’ ed il conseguente blocco della circolazione per tutte le auto diesel euro 4 ed euro 5 private, dalle 8.30 alle 18.30. L’utilizzo gratuito degli autobus per tutta la giornata di domenica è un vantaggio per quanti si trovano a non poter utilizzare l’auto e, più in generale, un servizio dato a tutti i cittadini che vorranno scegliere una diversa mobilità per spostarsi in città. Contro l’inquinamento serve il supporto e la collaborazione di tutti, per sviluppare una sempre più allargata coscienza ecologica. Tutti possono fare la loro parte, con l’introduzione nella propria vita quotidiana di buone pratiche a vantaggio dell’ambiente».

LEGGI ANCHE: Nuovi fondi PNRR per Verona, Segala: «Lavoreremo sull’Arsenale e il Parco della Cultura Urbana»

Divieti allerta arancione

Si ricorda che, con l’allerta arancio, sono in vigore anche il divieto di utilizzare generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo), aventi prestazioni energetiche ed emissive che non siano in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 3 stelle. E il divieto di spandimento di liquami zootecnici, fatti salvi gli spandimenti mediante iniezione o con interramento immediato. La temperatura degli edifici classificati come residenza e assimilabili e degli edifici pubblici dovrà essere ridotta di ulteriore 1° C, quindi passare da 19° C a 18° C.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM