Domani il convegno “Dal Piano Casa a Veneto 2050”

Geometri Piano casa Fiorenzo Furlani
Fiorenzo Furlani, presidente del Collegio dei Geometri di Verona.

La nuova legge veneta di riqualificazione urbana al centro del convegno organizzato dal Collegio geometri.

Si intitola “Dal Piano Casa a Veneto 2050” il nuovo convegno formativo organizzato dal Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Verona. L’appuntamento, che vede la partecipazione di oltre 400 geometri professionisti e dei responsabili e tecnici del Settore Edilizia di alcuni Comuni veronesi, è in programma martedì 7 maggio, all’auditorium del Banco Popolare di viale delle Nazioni, a partire dalle 9. La partecipazione al convegno dà diritto all’assegnazione di Crediti Formativi agli iscritti al Collegio Geometri.

«Lo scorso 6 aprile – spiega Fiorenzo Furlani, presidente del Collegio Geometri di Verona – è entrata in vigore la nuova legge regionale 14/2019 Veneto 2050 – Politiche per la riqualificazione urbana e la rinaturalizzazione del territorio Veneto, che sostituisce la normativa conosciuta come ‘Piano Casa’. Per comprendere meglio le modalità della corretta applicazione della nuova legge e per approfondirne i temi tecnici, abbiamo organizzato questo incontro formativo dedicato ai professionisti. Tra i focus dell’incontro ci sono la riqualificazione urbana del territorio, i crediti edilizi di rinaturalizzazione e le nuove opportunità di lavoro per i professionisti».

Il convegno ha l’obiettivo di analizzare le possibilità di intervento previste dalla nuova legge “Veneto 2050”, anche a confronto con la precedente normativa, approfondendo i temi della prestazione energetica degli edifici, in funzione delle possibilità offerte dalla nuova legge, e dell’uso delle fonti rinnovabili.