Dipendenti in ostaggio, rapina in banca a Porto San Pancrazio

Hanno fatto irruzione verso le 14.40 con un taglierino in mano. I due banditi hanno seminato terrore ieri nell’agenzia del Banco Bpm in via Sarpi a Porto San Pancrazio. I tre dipendenti e il direttore, oltre a cinque clienti, sono stati tenuti in ostaggio quasi per un’ora. Il bottino potrebbe ammontare a 100mila euro.

I rapinatori, che sono rimasti nella banca per circa 45 minuti, hanno costretto uno dei dipendenti a fornire il codice di accesso al contenuto del bancomat. I due, che hanno agito a volto scoperto,  dati alla fuga. Sotto choc i dipendenti e i clienti della banca, in ostaggio nell’agenzia per quasi un’ora. Una signora si è sentita male per la paura ed è stata poi soccorsa dal 118. L’allarme è scattato solo dopo che si sono dati alla fuga.